Orchestra di Padova e del Veneto – Un’estate in musica

//   4 luglio 2011   // 0 Commenti

Laura Bortolotto 04 250x300

Laura Bortolotto

Iniziati a fine giugno, con due giovanissimi vincitori di concorsi internazionali come la ancora minorenne violinista italiana Laura Bortolotto e il giapponese Yusuke Hayashi anch’esso violinista, proseguiranno fino al 26 luglio i Concerti Estivi dell’Orchestra di Padova e del Veneto presso il Teatro Giardino di Palazzo Zuckermann. A partire dal 6 luglio dove i Fiati dell’Orchestra diretti da Maffeo Scarpis proporranno musiche di Mendelssohn-Bartholdy,

Yusuke Hayashi SMALL 1024x6821 300x199

Yusuke Hayashi

Haydn e Strauss per proseguire il 13 con il violinista edirettore Giovanni Angeleri. Ed il 20, nell’ambito delle celebrazioni per il bicentenario della nascita di Listz, l’Orchestra sarà diretta dalla giapponese Keiko Mitsuhashi, con al pianoforte Leonora Armellini. L’ultimo concerto, ma solo per quelli strettamente padovani vedrà il violoncellista Stefano Guarino suonare un tributo a Tchaikovsky oltre che eseguire musiche di Schonberg e Mozart, con direzione dell’Orchestra da parte di Giorgio Mezzanotte. I Biglietti per i concerti costeranno 8 euro gli interi e 5 per i giovani fino a 30 anni e per coloro che sono già abbonati alla stagione dell’OPV 2010/2011. L’orchestra però svolgerà numerosi altri concerti in varie località venete, con artisti già presenti nella manifestazione padovana, come ad esempio il 9 luglio a Montegrotto Terme con la riproposizione di alcuni programmi eseguiti a Padova; a Valpolicella (VR) con l’Orchestra, l’Armellini e la Mitsuhashi; a Ceggia (VE) il 29 luglio con Angeleri. E ancora al Festival “Dino Ciani” di Cortina, il 23 luglio con un programma incentrato su Liszt sempre con l’Armellini e la Mistuhashi ma la partecipazione pure del pianista francese David Kadouch; del 27 luglio al Festival Amfiteatrof di Levante (SP) con la partecipazione  di Stefano Guarino e Giorgio Mezzanotte. Infine il 30 luglio al Festival “Gasparo da Salò”, con l’esibizione dell’OPV insieme al violinista italiano Markus Placci.

Per informazioni: opvorchestra.itlogo1 300x69


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *