Omaggio alla lettura con Marlisa Albamonte

//   10 ottobre 2011   // 0 Commenti

di Silvio Rubens Vivone

22 300x225Si è svolto, nella sala consiliare di Fagnano Castello (Cosenza) gremita da studenti e docenti di alcune scuole locali, un incontro (Omaggio alla lettura) con Marlisa Albamonte autrice del romanzo “L’ho fatto per amore. Giulia” (Edizioni Orizzonti Meridionali).
L’iniziativa, moderata dallo scrivente, ha visto la partecipazione di Luigi Brusco, sindaco di Fagnano Castello; Alessandro Splendore, presidente Centro Studi Sociali ed Economici “Bruno Buozzi”; Virginia Mariotti, vicepresidente CIF provinciale e Rita Iannace, storico dell’arte. E’ intervenuto, inoltre, al dibattito sul volume di Marlisa Albamonte il docente Angiolino D’Ambrosio producendo puntuali e precise osservazioni.
La Albamonte così spiega il suo lavoro: “Questo romanzo, ambientato in un immaginario paesino della Calabria negli anni ’70, rispecchia l’impostazione di vita e la consuetudine di pensiero che imperavano in quegli anni nei quali si era ancora avvinghiati a preconcetti obsoleti e superati. Giulia rappresenta il classico esempio di una donna costretta suo malgrado a soccombere, a subire situazioni non certo volute e che sconvolgeranno la sua vita. Giulia simboleggia – conclude Marlisa Albamonte – le tante Giulie che sono vissute nei nostri paesi“.


Tags:

Marlisa Albamonte


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *