Nubifragio su Roma, 2 morti

//   20 ottobre 2011   // 0 Commenti

roma allagata

Due persone sono morte per il nubifragio che si e’ abbattuto sulla capitale: il cadavere di un anziano e’ stato rinvenuto dai vigili del fuoco nello scantinato di uno stabile in zona Infernetto. L’uomo e’ annegato a causa dell’allagamento dei locali. Un altro anziano, di cui si erano perse le tracce a Calstelporziano, sul litorale romano, e’ stato trovato morto. A quanto si apprende, il 118 aveva ricevuto una chiamata per alcuni bambini bloccati in un appartamento. Giunti sul posto i sanitari hanno dovuto chiamare i sommozzatori dei vigili del fuoco che hanno portato in salvo i bambini ed estratto il cadavere dell’uomo, di cui non si conoscono ancora le generalita’ ne’ il grado di parentela con i bimbi.

TRAFFICO IN TILT PER GLI ALLAGAMENTI. Le forti piogge che si stanno abbattendo dalle prime ore del mattino sulla Capitale hanno provocato forti rallentamenti al traffico locale a causa dei numerosi allagamenti sulle strade e le arterie che collegano la citta’ ai comuni limitrofi. Il transito dei veicoli pubblici e privati e’ stato difficile e alcune strade sono state interdette alla circolazione. Chiuse per allagamenti le stazioni della Metro A di Termini, Manzoni, San Giovanni, Colli Albani, Porta Furba, Numidio Quadrato e Cinecitta’. La metro B e’ stata bloccata tra Garbatella e Rebibbia. Difficolta’ anche sulla Roma-Viterbo: servizio rallentato e stazione Euclide chiusa per allagamento. In tilt anche gli autobus su tutta la rete cittadina, in particolare nelle zone nord e sud della capitale.

 


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *