Nominato il nuovo ministro della sanità in Romania

//   17 agosto 2011   // 0 Commenti

min san rom

Dopo la consueta riunione della coalizione di governo che si tiene ogni mercoledi è emerso come unico candidato a ricoprire il posto di ministro della sanità Ritli Ladislau esponente del partito del UDMR.

Dopo le dimissioni di Cseke Attila del 9 agosto scorso in aperta polemica con l’esecutivo per non aver stanziato ulteriori risorse al dicastero ora ci si appresta ad una vera rivoluzione nelle competenze dello stesso.

Il PD-L ha accettato infatti di passare sotto la gestione del nuovo ministro della sanità le competenze della Casa Nationale de Asigurari de Sanatate, l’omologo del nostro INAIL per poter procede ad un miglior ordinamento delle politiche in materia.

La decisione di spostare la CNAS sotto il ministero della sanità è stata presa dopo che l’UDMR aveva chiesto di veder rinforzata la sua presenza nel governo con un nuovo ministero che sarebbe stato “ceduto” dal PD-L.

Il dottore Ladislau vanta una carriera in medicina lunga oltre trenta anni con specializzazioni in oncologia, ematologia e pediatria, è docente universitario alla facoltà di medicina di Oradea e nel corso degli ultimi anni ha ricoperto diversi ruoli amministrativi in altrettanti ospedali.


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *