Nicastri (Aidr): Digitale, serve maggiore consapevolezza insegnanti, studenti e famiglie su potenzialità e rischi

//   31 maggio 2019   // 0 Commenti

mauro

 

Agenpress. Il mondo della scuola non demonizzi l’inesorabile sviluppo di strumenti digitali e multimediali, ma accompagni, passo dopo passo, ciascuno con il suo ruolo e con le proprie competenze personali, il continuo processo di innovazione tecnologica.

A esortare in tale direzione “docenti, studenti e famiglie” è stato il presidente dell’Aidr (Associazione italian digital revolution), Mauro Nicastri, tra i relatori della Conferenza finale sul progetto internazionale Erasmus + “DECODE – Develop COmpetence in Digital Era”, che negli ultimi tre anni ha visto coinvolti docenti, presidi, esperti del settore e decisori istituzionali, tenutasi ieri presso la Link Campus University.

 

 

mauro1


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *