Neve e ghiaccio non fermano i 150 Vip, ospiti della Iannone a Palazzo Ferrajoli

//   10 febbraio 2012   // 0 Commenti

Spettacoli rinviati e appuntamenti culturali annullati, in una capitale stretta da una morsa di freddo e ghiaccio, eppure Sara Iannone, sfidando qualsiasi previsione, ha radunato sotto il segno dell’Acquario, a Palazzo Ferrajoli, centocinquanta selezionatissimi ospiti che per nessun motivo avrebbero disertato l’appuntamento più atteso dell’anno: il “maria monse dani 149136”.
In una magica atmosfera, che solo un “acquariana doc” poteva realizzare, dalla cura dei colori e degli abboddi floreali (il tutto rigorosamente azzurro e blu) alla scelta delle musiche e del menù “astrologico” ricco di piatti sani e gustosi. Gli ospiti sono stati accolti da un ristoratore Vin brulè ed hanno proseguito con una selezione di formaggi e salumi, bruschettine calde al tartufo, zuppe con maltagliati e fagioli, succulente pennette al guanciale croccante e funghi porcini, i palati degli ospiti inoltre sono stati deliziati da gustosi bocconcini di vitella con verdure al forno, il tutto accompagnato da morbidi ed armoniosi vini rossi.
Sara Iannone con gli altri festeggiati del segno dell’Acquario (il marchese Giuseppe Ferrajoli, Camilla Nata, Fidel Mbanga Bauna, Maria Monsè, Adriana Russo e molti altri) hanno brindato con le allegre bollicine di Bisol di Valdobbiadene davanti alla meravigliosa torta realizzata da Vincenzo Mennella, il pasticcere di Torre del Greco, più apprezzato nel mondo…
La serata è proseguita in allegria sulle note musicali di Sandro Tommasi che ha tenuto in pista fino a notte fonda le meravigliose signore della nobiltà romana e dello spettacolo: avvolte da seducenti abiti dalle nuance azzurre vediamo volteggiare nei saloni del palazzo: la marchesa Dani del Secco D’Aragona con la figlia Ludovica, la contessa Elena Aceto di Capriglia, la ballerina Gloria Cavalli, Guja Viola di Campalto, una splendida Nadia Bengala, l’onorevole Sandra Cioffi, il Vicepresidente di AltaRoma Valeria Mangani, Irene Bozzi, Paola Pisani, Jolanda Gurreri, la principessa Asia Ruffo di Calabria, la principessa Orietta Boncompagni, l’avvocato Antonella Sotira, Silvana Augero e molte altre. Azzurro anche per gli uomini (il Principe Guglielmo Marconi Giovanelli, Massimo da Cepparello, il conte Francesco Cremasco di Moncalvo, Antonello De Pierro, Jacopo Sipari da Pescasseroli, Beppe Convertini, il grande stilista Luigi Bruno, il prof. Adolfo Panfili, il chirurgo Camillo D’Antonio, il conte Frangipane e l’immobiliarista Andrea Meschini) che con le loro originalissime cravatte hanno contribuito a creare un’atmosfera da costellazione del Nibbio.

 

sara jannone figlia 149148


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *