Nave COVID-19 a Trieste per gli anziani contagiati nelle case di riposo

//   13 maggio 2020   // 0 Commenti

foto-de-falco-ultimo

Pubblichiamo un recente comunicato stampa del Sen Gregorio De Falco, a testimonianza della grande validita’ del Sen De Falco ex Mov5S reo di avere pensato in modo libero.
A fronte dell’annunciata scelta di trasferimento su una nave-traghetto degli anziani contagiati nelle case di riposo di Trieste è intervenuto il Senatore Gregorio de Falco, con la sua esperienza professionale: “l’isolamento degli anziani COVID positivi su un traghetto è assolutamente fuori misura, per il momento in cui si procederebbe, in controtempo rispetto alla fase di un graduale rientro verso la normalità, inappropriato per le caratteristiche della nave (un traghetto ha l’attitudine a trasportare persone e veicoli da un porto ad un altro in un breve arco di poco tempo), ed è una sistemazione inadeguata per la fragilità degli anziani, nonché per le stesse tempistiche che un effettivo adeguamento dell’imbarcazione implicherebbe”.
La consigliera Simona Liguori non ha potuto fornire altre informazioni al Senatore, se non quelle lette sulla stampa, perché nelle sedi opportune non sono mai state date indicazioni sufficienti. “Informazioni che vanno fornite -commenta il Senatore- anche per i risvolti etici inerenti”.
De Falco e Liguori concordano: “Auspichiamo entrambi che si possano trovare soluzioni alternative, adeguate alle circostanze e alla tipologia dei pazienti”.


Tags:

case di riposo

covid 19

nave-traghetto

sen gregorio de falco

simona liguori

trieste


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *