MotoGP San Marino: Stoner, Lorenzo e Pedrosa i protagonisti del mondiale

//   3 settembre 2011   // 0 Commenti

stoner_honda

Parola ai campioni. Dopo una settimana di spettacoli, eventi di ogni genere con la Repubblica di San Marino e la Riviera di Rimini protagonisti di un caldo abbraccio alla carovana della MotoGP ed agli appassionati, domani sarà la pista a dare i suoi attesi verdetti.
E’ la quindicesima volta che Misano ospita una prova del motomondiale. La prima volta fu nel 1980 e fino al 1993 si disputarono dieci prove: cinque gran premi delle Nazioni, tre gran premi d’Italia e due gran premi di San Marino. Su questa pista hanno vinto i grandi campioni del motociclismo mondiale: Kenny Roberts, Freddie Spencer, Eddie Lawson, Pierpaolo Bianchi, Fausto Gresini, Angel Nieto, Loris Reggiani, Randy Mamola, Sito Pons, John Kocinski, Waine Rayney, Mick Doohan, Luca Cadalora, Mattia Pasini, Casey Stoner, Jorge Lorenzo, Valentino Rossi, Daniel Pedrosa e tanti altri ancora.
Dal 2007 s’è avviato il secondo ciclo, con cinque edizioni consecutive con la denominazione Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini. Sarà così anche in futuro, dopo la firma del nuovo accordo quinquennale siglato alla vigilia di questa edizione da Dorna e dai tre promotori (Repubblica di San Marino, Provincia di Rimini e Santamonica Spa).

OGGI IN PISTA
MotoGP Alza la voce Casey Stoner e mette in fila l’ennesima pole di questa stagione con il tempo sul giro di 1’33.138. Ci prova fino all’ultimo, con tenacia, Jorge Lorenzo, che lo segue da vicino (1’33.258) e che per colpa di un po’ di traffico vede perdersi il tentativo finale. Terza posizione per Dani Pedrosa (1’33.318). Sono i tre grandi protagonisti del mondiale, vicini fra loro e domani sarà battaglia grossa in pista. Più dietro gli altri: 4° Spies (1’33.945), 5° Simoncelli (1’33.990) e sesto Dovizioso (1’34.026). Rossi è dodicesimo a un secondo e mezzo dalla pole.

Paragone col 2010: Stoner toglie oltre otto decimi da quella che fu la pole di Pedrosa, l’unico che lo scorso anno scese dotto il muro dell1’33”. Quest’anno ce l’hanno fatta i primi cinque. La pole del 2010 equivale al tempo di Spies, oggi quarto. Paragone coi tempi di Rossi: girò in 1’34.470 (4°) nel 2010, oggi in 1’34.676 (12°).
Moto2 Sarà il tedesco Stefan Bradl a partire domani davanti a tutti nella Moto2. Con il tempo di 1’37.828 il capoclassifica ha regolato il suo diretto inseguitore, Marquez, fermatosi a 1’38.084. Terza piazza per Yuki Takahashi (1’38.084). De Angelis è 5°, Iannone 7°, Pirro 8° e più indietro ci sono Pasini (13°) e Corsi (15°). La Moto2 è la classe con la classifica più incerta, fra i primi due ci sono 28 punti e Marquez, in rimonta, viene da quattro vittorie nelle ultime cinque gare.

Enorme il progresso dei tempi in prova a distanza di 12 mesi dal debutto della Moto2 a Misano: lo scorso anno la pole fu di Toni Elias (1’38.991). Quest’anno con lo stesso tempo ci si qualificava in quindicesima posizione.
125cc Sarà il francese Johann Zarco a partire dalla pole position (1’43.247). Al suo fianco troverà Hector Faubel (1’43.440) e terza piazza per il capoclassifica del mondiale Nicolas Terol (1’43.604). Quarta posizione per Sandro Cortese ad un solo millesimo. Poi due belle sorprese: Danny Kent che arriva dal Campionato Rookie della Red Bull e la wild card Miroslav Popov.

A dodici mesi di distanza, si abbassa il tempo della pole. Lo scorso anno fu di Bradley Smith (1’43.329). Terol partì anche nel 2010 dalla terza posizione. Alla fine vinse Marquez davanti a Terol e Vazquez.

I TROFEI RICHIAMERANNO LE TORRI DI SAN MARINO

I trofei che premieranno i nove piloti e i tre team che nelle tre classi saliranno sul podio del Gran Premio Aperol di San Marino e della Riviera di Rimini sono ispirati alla Repubblica di San Marino e riprenderanno le tradizionali torri della più Antica Repubblica del Mondo, il cui centro storico è stato recentemente dichiarato Patrimonio Mondiale dall’Unesco.

L’obiettivo è quello di creare, una volta che saranno stati consegnati ai vincitori, un podio che riproduca idealmente la skyline del monte Titano, con le sue tre torri.

Le torri che compongono i trofei sono state riprodotte utilizzando rondelle esagonali di acciaio inox, montate una sopra l’altra e intervallate da dei pistoncini, come se fossero dei cilindri. I basamenti gommati ricordano le gomme lisce delle moto e a rifinirli a sandwich un altro materiale tecnico: la fibra di carbonio.

Ciascuna torre è alta circa 30 centimetri ed ha un diametro di 14 cm. Si tratta di oggetti di design molto particolari e decisamente unici, realizzati dal creatore dei trofei ufficiali del Campionato del Mondo MotoGP Marc Garcia, dello studio GarciaRojal di Barcellona con la supervisione di Dorna Sports.

VINI MADE IN SAN MARINO

La Segreteria di Stato per il Turismo e Sport e il Consorzio Vini di San Marino, che da poco ha compiuto i trent’anni di attività, hanno offerto oggi una degustazione di vini sammarinesi presso l’area relax Dorna nel Paddock Motogp. I prodotti più noti sono il sangiovese, la ribolla, il moscato bianco, il biancale, il canino ed il cargarello.

VIP

Numerosi i Vip presenti nel weekend.

Già da oggi sono a Misano Matteo Marzotto e il calciatore Marco Materazzi.

Anche Lauren Vickers, playmate 2010 è vicina al suo fidanzato Randy De Puniet, mentre Martina Colombari è a spasso per il paddock con il figlio e il padre.

Presenti Giacomo Agostini e il campione mondiale 250 nel ’77 Mario Lega che questa mattina è stato in cabina di speakeraggio con Boris Casadio e Paolo Ciri.

Tra i politici del nostro territorio c’è Stefano Vitali, Presidente della Provincia di Rimini.

Arriveranno invece domani, ospiti del team Ducati, l’attrice Serena Autieri con il marito, grandi appassionati di motociclismo e della Ducati.

Non mancheranno all’Hospitality Vip Terrace gli eccellentissimi Capitani Reggenti della Repubblica di San Marino, Maria Luisa Berti e Filippo Tamagnini.

IL PROGRAMMA DI DOMANI DOMENICA 4 SETTEMBRE

Domenica 4 settembre:

dalle 08.40 alle 09.00 125 cc Warm Up

dalle 09.10 alle 09.30 Moto2 Warm Up

dalle 09.40 alle 10.00 MotoGP Warm Up

dalle 10.05 alle 10.35 Vip Village Pit Lane Walk

dalle 11.00 135cc Gara (23 giri)

dalle 12.15 Moto2 Gara (26 giri)

dalle 14.00 MotoGP Gara (28 giri)


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *