Mondiali Baseball / Italia, beffa supplementare. Avanti il Venezuela

//   10 ottobre 2011   // 0 Commenti

italia venezuela 300x187Santiago de Veraguas, Panama – Un thriller senza lieto fine. E’ quello che vive l’Italia del baseball a Panama nel match decisivo contro Venezuela. Gli azzurri vengono eliminati beffardamente al 10° inning, dopo 5 ore di battaglia, portando a casa una valigia piena di rimpianti. Una sfida incredibile, rocambolesca, finita male ai supplementari, dove i centramericani vincono in rimonta 7-6 e ci eliminano al 1° turno. Dopo i tre successi in fila contro Australia, Nicaragua e Germania ci eravamo illusi. Ma con tre match ball a disposizione l’Italia di Mazzieri non è riuscita a raggiungere un traguardo alla sua portata. Ai quarti ci vanno i venezuelani e pure quei wallabies nettamente battuti una settimana fa. Una beffa nella beffa. Rimaniamo ancora a secco come nelle precedenti edizioni, il bel ricordo del 98′ (4° posto) rimane tale.

Non è semplice raccontare una partita così emozionante, rocambolesca e per noi dolorosa. Il match è una continua altalena dove l’equilibrio regna sovrano. Stranamente, l’Italia paga dazio sul monte, uno dei suoi punti di forza. Non riesce ad allungare quando potrebbe e dovrebbe sul 4-2 firmato Chiarini, permettendo agli avversari di pareggiare i conti con Lara a 2 out dalla fine. Si va così ai supplementari con la formula del tie-break. Beppe Mazzanti ci fa sognare con una doppia valida (6-4), prima che la pioggia ci metta lo zampino. Mezz’ora di stop tolgono il ritmo a D’Amico e danno lo sprint a Venezuela, che trovano un’incredibile rimonta con sorpasso finale di Rivas. Finisce 7-6, e con esso il Mondiale dell’Italia.

Rammaricato. E’ questo l’aggettivo migliore per il manager azzurro Mazzieri a fine gara: “I ragazzi hanno dato tutto, ma in quest’ultima decisiva partita non hanno eseguito alcune cose che ci avrebbero fatto vincere. La partita non l’abbiamo persa al decimo inning, ma quando non abbiamo saputo tenere il vantaggio più volte prima. Contro squadre di questo calibro non puoi concederti nessuna esitazione o errore, nè in difesa ma soprattutto sul monte e in attacco. Sì, questa eliminazione, dopo aver giocato contro tutte allo stesso livello, mi brucia. E’ la conclusione di un ciclo dopo 4 anni di soddisfazioni. Bisognerà ripensare a mente fredda per pianificare e rinnovare un gruppo che è stato fantastico. Con i ragazzi bisogna avere pazienza. Do 10 alla squadra per la volontà e 4 per la scaltrezza“. Il presidente federale Riccardo Fraccari dà fiducia a Mazzieri, che nel 2010 ha vinto l’oro europeo e ottenuto il bronzo agli Intercontinentali: “Diamogli il tempo di far crescere i giovani, uscire così non è un dramma, sono altre le squadre bocciate, non noi“. Ma l’amaro in bocca resta fortissimo.

Tabellino Venezuela – Italia 7-6

ITALIA: Infante (5-4) 1/5, Granato (6) 0/5, Chiarini (bd) 2/5, R.Gizzi (bd) 2/4, G.Mazzanti (3) 3/4 (4 pbc), Avagnina (7) 0/4, F.Imperiali (4, Pantaleoni 5, 0/1) 0/2, Angrisano (2) 1/3, Ambrosino (8) 0/3. VENEZUELA: Angulo (bd, Lara), Cardona (6) 2/5, Vasquez (7) 2/6, Acuna (9) 1/3, S. Torres (5, Rivas ph 1/1) 1/4, Granadillo (3) 0/4, Chavez (4) 1/3, Alen (2) 2/4, Sivira (8) 1/4.
Lanciatori – J.Guzman 5.1 rl, 4 so, 2 bb, 6 bv, L. Torres 0.0-0-1-0, Caraballo 1.2-1-3-1, Alfaro (v.) 3-2-2-2; Da Silva 3.1-2-1-6; Maestri 3-3-1-4, Cillo 2-0-1-1, Panerati 0.1-0-0-0, Pugliese (p.) 0.1-0-0-0, D’Amico 0.1-0-1-1.
Punti – Italia 010.002.100.2: 6 (9-1); Venezuela 100.100.101.3: 7 (12-1).
Note: fuoricampo Mazzanti 1 p. al 2°, Vasquez 1 p. al 7°; doppio Chiarini.

Risultati e classifiche Mondiale di baseball

GIRONE 1: Usa-Canada 1-6; Grecia-Giappone 4-9; Panama-Olanda 3-7; Taiwan-Portorico 3-1.
Classifica: Canada e Olanda 857 (6-1); Panama 833 (5-1); Usa 500 (3-3); Portorico 429 (3-4); Giappone 286 (2-5); Taiwan 167 (1-5); Grecia 0 (0-6).
Oggi: recuperi Grecia-Taiwan, Panama-Usa.
GIRONE 2: Venezuela-Italia 7-6 (10°); Australia-Germania 9-6; R.Dominicana-S.Corea 4-5 (10°); Nicaragua-Cuba 0-6.
Classifica: Cuba 1000 (7-0); Venezuela e Sud Corea 714 (5-2); Australia 571 (4-3); Italia e R. Dominicana 429 (3-4); Nicaragua 143 (1-6); Germania 0 (0-7)


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *