Setterosa in semifinale “di rigore”

//   25 luglio 2011   // 0 Commenti

setterosa quarti di finale mondiali 2011

Vincere così è ancora più bello. Il Setterosa compie un’altra impresa e batte l’Australia nei quarti di finale del Mondiale di pallanuoto staccando il pass per la semifinale, dove incontrerà la Grecia. Un traguardo che mancava da sette anni, quando il Setterosa vinse l’oro in quel di Atene: che sia un presagio?

Un successo arrivato al termine di una battaglia infinita in cui l’Italia ha dovuto penare molto (8-8 nei tempi regolamentari, 1-1 nei supplementari) prima di spuntarla ai tiri di rigore. Glaciali e implacabili le azzurre, a segno 5 volte su 5 con Bianconi, Cotti, Emmolo, Pomeri e Frassineti, decisiva la parata di Giulia Gorlero sul quarto tentativo australiano.

Ma la nazionale di Conti avrebbe potuto chiudere la sfida molto prima. Il Setterosa, infatti, riesce anche ad accumulare tre gol di vantaggio alla fine del secondo quarto (4-1) con un parzialone di 4-0, e a 3’15″ dal termine del terzo sono ancora sul 7-3. Da lì in poi, però, le azzurre concedono troppo alle aussies che iniziano a rimontare un gol dopo l’altro arrivando ad un gol di scarto (8-7). Il Setterosa si blocca, non segna più, e l’Australia riesce a pareggiare i conti sfiorando a più riprese il sorpasso. Chiusi sull’8-8 i tempi regolamentari, nei supplementari prevale la tensione. La nazionale azzurra se la vede brutta quando l’Australia mette per la prima volta la freccia, ma il mancino di Emmolo ristabilisce la parità.
Poi i rigori, e la vittoria del Setterosa che continua ad inseguire il sogno mondiale.


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *