Mocassini e non solo, le tendenze 2018 per le scarpe

//   26 aprile 2018   // 0 Commenti

mocassini

Come scegliere le scarpe più giuste per un 2018 da sogno? Dai mocassini alle sneakers, passando per i sandali, la varietà di modelli a disposizione propone il piacevole e proverbiale imbarazzo della scelta. Si potrebbe partire proprio dai sandali: dopo un inverno in cui sono stati accompagnati da collant pesanti o calzini, ora possono entrare a diretto contatto con la pelle e vengono sfoggiati senza calze. Ideali per le ricorrenze speciali e per le serate romantiche, aggiungono un tocco di glamour a qualsiasi outfit, soprattutto se si opta per modelli poco anonimi, magari con borchie metallizzate, o con strass in versione luccicante.

Molto gradevoli sono anche i mocassini da donna e i modelli stringati, destinati a chi non può resistere allo stile manlike: soluzioni di questo tipo sono perfette non solo per il look da ufficio, ma anche per le occasioni in cui si ha voglia di stupire. E se le versioni in pelle sono le più tradizionali, è un vero divertimento andare anche alla scoperta di varianti più originali, magari con delle borchie o con delle perle applicate, mentre per un tocco più estivo sono perfette le calzature in rafia.

Le scarpe basse

Se per trovare i migliori mocassini per donna basta fare clic su https://www.deichmann.com/IT/it/shop/Home-donna/Home-donna-scarpe/Home-donna-scarpe-mocassini.cat, per le altre scarpe basse ci si può sbizzarrire: le slippers, per esempio, rappresentano una piacevole e stilosa alternativa rispetto alle ballerine e contribuiscono alla messa a punto di un outfit essenziale e al tempo stesso deciso. Le opzioni sono tante, dal pizzo ricamato ai dettagli a contrasto, senza dimenticare i modelli in nappa. Certo, il fascino delle ballerine è quasi irresistibile, e per chi non vuol proprio rinunciarvi il consiglio è quello di optare su versioni arrotondate, più comode di quelle a punta. La femminilità di queste calzature spesso contestate non è in discussione: e se le basse temperature della stagione invernale hanno indotto a metterle da parte per qualche mese, ora si può tornare a tirarle fuori dalla scarpiera, prima di mettersi in cerca delle ultime novità. Con delle applique preziose o con dei cinturini brillanti, in vernice o in pelle: tra tante opportunità ci si può davvero sbizzarrire.

I sabot

sabot - o mules, a seconda di come li si voglia chiamare – sono sempre intriganti: si tratta di ciabattine che i designer e gli stilisti reinterpretano dando loro un tocco glamour. Nel giro di breve tempo questi modelli hanno conosciuto un successo eccezionale in ogni angolo del mondo, e anche nel 2018 vengono riproposte in infinite varianti. Lo stesso si può dire per gli stivaletti, consigliati per le sere più fresche e per gli avvenimenti più importanti: dai tronchetti agli ankle boots, sono sempre degli strumenti di seduzione alquanto apprezzati, anche perché permettono di valorizzare outfit che altrimenti rischiano di risultare un po’ troppo anonimi. Che siano bassi o alti, possono essere indossati sia con i jeans che con le gonne, ma anche con abiti lunghi e meno lunghi: insomma, una ventata di rock, specialmente in presenza di un tacco bello tosto, per un tocco di grinta da non disprezzare. Ancora, le scarpe con il tacco hanno il pregio di concedere qualche centimetro in più in altezza, che non è solo sinonimo di femminilità, ma anche di autostima.

Le sneakers

Infine, non si può fare a meno di menzionare le scarpe da ginnastica: o, per essere più politicamente e fashionisticamente corretti, le sneakers. Anche in estate sono compagne fedeli in ogni occasione, per andare a fare la spesa o per una giornata in spiaggia, per una gita in campagna o per il casual Friday a lavoro. Non di rado questi modelli fanno la differenza tra un outfit bello ma insipido e uno che si fa notare. In un guardaroba non possono mancare, perché risolvono dubbi in qualsiasi stagione.


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *