Mantenersi attivi contro l’alzheimer

//   15 settembre 2011   // 1 Commento

attivi contro alzheimer 300x221Mantenersi attivi è importante, soprattutto in età avanzata. Non è solo il consiglio di medici ed esperti, ma anche il titolo di un convegno che si terrà sabato 17 settembre nell’Aula Magna del Polo Universitario di viale Margherita di Vicenza. Organizzato da Avmad, Associazione Veneto Malattia di Alzheimer e Demenze Degenerative, e dal Centro di stimolazione cognitiva Rindola con il patrocinio della Provincia di Vicenza, sarà un momento di confronto tra esperti del settore rivolto a medici, farmacisti, educatori, logopedisti e tutti coloro che si occupano di cura e assistenza.

Il convegno tratterà sotto molteplici aspetti il tema dell’invecchiamento, con particolare riguardo all’importanza che la comunicazione e la socializzazione hanno per il mantenimento di un ruolo sociale attivo e nel preservare le facoltà mentali del decadimento cognitivo. Il sentirsi socialmente competente motiva il paziente ad impegnarsi con la massima concentrazione nel percorso riabilitativo di cui si percepisce non solo l’utilità cognitiva, ma anche quella emotiva.

Dopo il saluto della Provincia alle 9, per voce dell’assessore Giovanni Forte, si alterneranno i professori Scortegagna, Scimeni, Deraglia e Gamberoni dell’Università di Padova, il dottor Gabelli e la dott.ssa Gollin del Centro Regionale per lo Studio e la Cura dell’Invecchiamento Cerebrale e la Presidente del Centro Rindola Arianna Ferrari.
I lavori si chiuderanno alle 13.45.
Informazioni e iscrizioni alla Cooperativa Linte, tel. 0444929374, linte@linte.it


Articoli simili:

1 COMMENT

  1. By verdemare, 23 settembre 2017

    La Sardegna può in questo momento farsi vanto di una scoperta scientifica sensazionale…anche se molto ostacolata.
    La Psiconeuroanalisi , innovativa terapia per curare le demenze
    Sardegna1 ha trasmesso diverse interviste a riguardo con toccanti testimonianze.

    L’associazione AION cercherà grazie a tutti i sostenitori di far fronte alle richieste di chi vive il disagio della malattia di Alzheimer.
    http://www.youtube.com/watch?v=U4vCswj0Vlc&feature=share http://www.youtube.com
    Troverete le testimonianze complete sul nostro blog
    http: lafinedellademenzadialzheimer.blogspot.com///
    e sul sito della neonata associazione http://www.aion-onlus.it

    verdemare66@tiscali.it

    ADESIONE http://www.aion-onlus.it

    Rispondi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *