La Destra Toscana in piazza per dire no a Monti

//   17 gennaio 2012   // 0 Commenti

manifestazione destra 300x225LA DESTRA TOSCANA continua la marcia di avvicinamento alla grande manifestazione del prossimo 4 febbraio, quando a Roma sfileremo insieme a tutti gli italiani,indipendentemente dal loro colore politico, per dire no al governo Monti, il governo delle tasse e delle banche .

Nei giorni che ci separano da quella data, sono stati fissati una serie di appuntamenti su tutto il territorio toscano: il 21 e 22 ,ed i 28 e 29 GENNAIO prossimi saremo presenti in tutti i capoluoghi di provincia, con i nostri gazebo, per promuovere la manifestazione e raccogliere le prenotazioni per i pulmans che il 4 febbraio porteranno GRATUITAMENTE a Roma tutti coloro che questo governo non lo vogliono.

Facciamo appello a tutti i singoli cittadini toscani, alle Associazioni, alle Categorie economiche e produttive, agli Studenti, ai Lavoratori, ai Pensionati ad unirsi a noi per dimostrare contro questo governo che affama lavoratori e pensionati ma che non tocca banche, assicurazioni e centrali del potere economico
Oggi non è più tempo di contrapposizione per schieramento, le categorie politiche sono cambiate: da una p
arte chi vuole concentrare la ricchezza nelle mani del minor numero possibile di grandi ricchi, dall’altra chi invece si batte per la tutela dei diritti e della dignità dei singoli, per la difesa dell’armonia sociale di una comunità, per la garanzia all’esistenza dignitosa di un popolo. E’ questa la grande sfida che abbiamo davanti: se il nostro presente sta diventando estremamente difficile, è seriamente in gioco il nostro futuro ed ancor più quello dei nostri figli!!

Vi aspettiamo quindi numerosi il 21-22 ed il 28-29 gennaio ai nostri “banchini” per raccogliere le vostre adesioni!!

Il 4 FEBBRAIO a ROMA dovremo essere TANTISSIMI per far sentire la VOCE AUTENTICA dell’ITALIA

Per informazioni generali sulla manifestazione , adesioni, percorso,orari, consultare il sito www.4febbraio.it


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *