L’ultimo giovedì dell’anno

//   6 dicembre 2012   // 0 Commenti

Logo

Oggi, 6 dicembre 2012, si giocherà per l’ultima volta di giovedì, nel consueto appuntamento con l’Europa League, almeno fino al prossimo anno. In campo stasera, come al solito, le 4 squadre italiane impegnate in coppa: se Lazio, Napoli ed Inter hanno già ottenuto la matematica certezza dell’accesso ai sedicesimi di finale, l’Udinese è invece stata eliminata dalla competizione con una giornata d’anticipo.

A partire dalle ore 19:00 inizierà l’ultima baraonda dell’Europa League del 2012, con ben 48 squadre in campo.

Andiamo a vedere gli impegni delle italiane in coppa, praticamente quasi tutti inutili…almeno sulla carta.

UDINESE-LIVERPOOL (ore 19:00):

Al Friuli i bianconeri di Guidolin ospitano il Liverpool in una partita senza troppe motivazioni. Dopo essere stati eliminati ai preliminari di Champions League, i friulani, infatti, non sono riusciti a superare il girone A dell’Europa League. Gli inglesi del Liverpool sono ancora in corsa per il 2° posto del girone e verranno ad Udine anche per vendicare quell’incredibile 2-3 subito poche settimane fa ad Anfield Road. Gli ospiti partono dunque favoriti oggi pomeriggio (quota 1.90), quando l’Udinese schiererà probabilmente delle riserve. Per amore delle squadre italiane possiamo solo augurarci che anche l’Udinese riesca a segnare (quota 1.70) e che magari si possa assistere ad un’altra goleada. Proviamo quindi a ripassare la tabellina del 7: quota 7.00 per l’1-1, quota 14.00 per il 2-2 e quota 21.00 per il 2-3…come all’andata.

NAPOLI-PSV EINDHOVEN (ore 19:00):

Se nella partita sopra descritta almeno una delle due squadre ha bisogno di punti, a Napoli il match sembra davvero un inutile formalità. I padroni di casa, infatti, passeranno il girone F dell’Europa League al 2° posto, a prescindere dal risultato di stasera. Il Psv, d’altra parte, non può chiedere nulla dalla trasferta del San Paolo, ormai già matematicamente eliminato dalle coppe europee. Questo non vuol dire affatto che il match si possa davvero paragonare ad un’amichevole, niente affatto! Il Napoli, infatti, ha perso 3-0 nell’andata ad Eindhoven e, riserve o titolari, sicuramente stasera vorrà vendicare quella disonorevole sconfitta. La vittoria degli azzurri è quotata a 1.70 e per i risultati esatti il capovolgimento dell’andata è ancora d’obbligo, con il 3-0 ben quotato a 14.00. Tuttavia è improbabile che il PSV rimanga a bocca asciutta ed allora anche il 3-2 (quota 20.00) non è da scartare…

INTER-NEFTCHI BAKU (ore 21:05):

Anche questa, come quella del San Paolo di Napoli, sarà una partita praticamente inutile, se non per le statistiche, gli almanacchi…ed anche le schedine! L’Inter sarà 2° nel girone H a prescindere dal risultato del Meazza mentre il Neftchi Baku…è proprio nella H, come direbbero in Toscana! Gli azeri viaggeranno a Milano più per visitare il Duomo che per cercare l’impresa al Meazza: all’andata, in Azerbaijan, furono infatti sconfitti per 1-3 in casa. La vittoria dei nerazzurri dovrebbe dunque essere scontata (quota 1.40), anche se il tecnico Stramaccioni opterà senza dubbio per una massiccia turnazione. Ormai per stasera è andata così…riproviamo i risultati dell’andata, ma stavolta senza specchio: l’ 1-3 per il Neftchi è infatti quotato 100:1, mentre il 3-1 paga “solo” 12 volte ed il 2-0 persino la metà (quota 6.00).

MARIBOR-LAZIO (ore 21:05)

In Slovenia la Lazio di Petkovic, già qualificata ai sedicesimi di finale, cercherà di mantenere l’imbattibilità europea e la vetta del girone J. Impresa che non sembra impossibile, in casa di un Maribor già matematicamente eliminato dalla coppa. Probabilmente la formazione titolare dei biancocelesti non sarà delle migliori, ma le motivazioni sono dalla loro parte ed il pronostico deve tenerne conto. Nelle ultime 9 partite disputate in casa, il Maribor ha perso soltanto una volta e quindi non sarà facile nemmeno per la Lazio riuscire ad ottenere una vittoria in trasferta, comunque ben quotata a 2.20. E’ quindi probabile che il primo tempo finisca in parità e che solo nella ripresa la Lazio riesca ad imporsi sugli sloveni, con il parziale/finale X/2 è quotato a 5.50. Se invece la Lazio riuscirà a passare subito in vantaggio, lo 0-2 (quota 9.50) potrebbe rivelarsi azzeccato…

Buon giovedì sera…l’ultimo di quest anno di Europa League…


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *