Da Confapi Firenze accordo quadro contro molestie e violenza su luoghi lavoro

//   7 marzo 2017   // 0 Commenti

cofConfapi Firenze ha sottoscritto un importante accordo quadro con Cgil, Cisl e Uil Firenze sulle molestie e la violenza nei luoghi di lavoro. L’intesa prevede l’individuazione sul territorio delle procedure di gestione più adeguate per garantire il rispetto delle persone in ambito lavorativo. Nelle aziende che sottoscriveranno l’accordo tutti avranno il dovere di collaborare al mantenimento di un ambiente di lavoro in cui sia rispettata la dignità di ognuno e siano favorite le relazioni interpersonali, basate su principi di eguaglianza e di reciproca correttezza. “Il rispetto reciproco della dignità degli altri a tutti i livelli all’interno dei luoghi di lavoro – spiega il presidente di Confapi Firenze, Patrizia Borgheresi –è una delle caratteristiche fondamentali delle organizzazioni di successo. Le molestie e la violenza sono sempre inaccettabili, tanto più quando avvengono sul luogo di lavoro. Per questo Confapi Firenze si è impegnata ad adottare tutte le misure più adeguate nei confronti di colui o coloro che eventualmente ne saranno ritenuti responsabili”. Confapi Firenze e le organizzazioni sindacali si sono impegnate, inoltre, a individuare le strutture più adeguate al fine di assicurare un’assistenza, sia dal punto di vista psicologico che dal punto di vista legale, a coloro che dovessero essere vittime di molestie o violenza in ambito lavorativo. “Un altro scopo fondamentale di questo accordo – aggiunge Borgheresi – è quello di aumentare la consapevolezza dei datori di lavoro, dei lavoratori e delle lavoratrici e dei loro rappresentanti su questo fenomeno”.


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *