Lombardi: “Turismo tra le priorità delle Politiche Europee di Coesione per ottenere più fondi”

//   28 marzo 2012   // 0 Commenti

marco lombardi pdl 300x213Nell’ambito della Sessione Comunitaria che si sta svolgendo in Regione sia per adattare il sistema normativo regionale a quello europeo e sia per contribuire, per quanto di propria competenza, alla formazione del futuro diritto dell’Unione, il Consigliere Marco Lombardi, all’interno della Commissione Turismo, ha proposto un importante emendamento per valorizzare realmente il settore turistico nella destinazione dei Fondi Strutturali.

“La sempre maggiore dimestichezza con il diritto europeo – afferma Lombardi – consente anche a noi di fare ciò che gli altri Paesi fanno da tempo e cioè intervenire nella fase di costruzione delle strategie europee, indirizzando così il contenuto delle norme successive”.

“Il trattato di Lisbona introduce il turismo tra le materie di competenza europea – aggiunge Lombardi – ma poi praticamente la Commissione Europea, se ne dimentica quando si tratta di destinare i principali Fondi Strutturali di cui l’Unione dispone”.

“L’emendamento da me proposto ed approvato all’unanimità – prosegue Lombardi – tende a richiamare l’attenzione della Giunta Regionale e del nostro Governo, sulle politiche di Coesione attualmente oggetto di negoziato in sede europea, indicando il Turismo come un elemento importante proprio per l’attuazione di politiche di coesione sociale, economica e territoriale”.

“Introdurre all’interno delle Politiche di Coesione l’argomento turismo, consentirà domani, in sede di riparto dei fondi europei (e ricordo che parliamo di miliardi di euro) di ottenere più risorse per il nostro Paese ed ovviamente più risorse per il turismo della nostra Regione”.


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *