Lo stile Made in Italy protagonista in Russia

//   28 febbraio 2012   // 0 Commenti

cpm mosca1

locandina cpm moscowA CPM Collection Première Moscow n.18, il più importante appuntamento fieristico dell’Europa dell’Est, che si svolgerà a Mosca dal 28 febbraio al 2 marzo 2012 sarà protagonista anche per questa edizione l’area “Italian Fashion at CPM”. Promossa e organizzata da Ente Moda Italia, la speciale sezione italiana – all’interno del Padiglione 2 del Krasnaja Presnja Expocentr, con un nuovo allestimento concepito da Honegger Group – presenterà una selezione di 254 collezioni di abbigliamento e accessori uomo, donna e bambino per l’autunno-inverno 2012-2013 (erano state 215 nella precedente edizione invernale), prodotte da importanti aziende della moda italiana. E tra queste segnaliamo anche i 64 brand della moda bimbo, che presenteranno le loro nuove collezioni all’interno di CPM Kids.

CPM conferma a ogni edizione il suo ruolo di piattaforma n.1 per il fashion business in Russia e per i mercati dell’est Europa: sono stati infatti complessivamente 17.500 i compratori e operatori del settore intervenuti al salone all’ultima edizione, con oltre 1.400 collezioni presentate – provenienti da 32 paesi diversi – su una superficie espositiva complessiva di 48.000 metri quadrati.

“Collection Première è per noi una piattaforma importantissima – dice Antonio Gavazzeni, presidente di Ente Moda Italia – e in questo senso registriamo una crescita nelle richieste di partecipazione da parte delle aziende italiane. I dati sull’export della moda italiana verso la Russia – secondo i dai di SMI, nel periodo gennaio-ottobre 2011 le nostre esportazioni hanno registrato un incremento del 16% – sono segnali concreti che il mercato russo è in ripresa, e che questo è senza dubbio uno degli scenari più interessanti e dinamici per il prodotto e lo stile italiani. che in Russia trovano forti apprezzamenti. I giudizi raccolti tra i nostri espositori all’ultima edizione ci fanno ben sperare per incrementi importanti nelle vendite delle prossime stagioni”.

“CPM rappresenta una piattaforma fondamentale per chi vuole consolidare e far crescere i rapporti commerciali con la Russia e con i paesi dell’ex-Unione Sovietica”, aggiunge Alberto Scaccioni amministratore delegato di Ente Moda Italia. “La nostra strategia, assieme al nostro partner Sistema Moda Italia, è di investire in una presenza Made in Italy sempre più forte e funzionale, con modalità e progetti che esaltino ancora di più l’immagine delle nostre aziende e la qualità delle loro collezioni”.

Tra gli eventi in calendario a questa edizione segnaliamo la conferenza stampa di inaugurazione del salone, che si svolgerà il 29 febbraio alle 11.30, alla presenza di S.E. l’Ambasciatore italiano a Mosca Antonio Zanardi Landi, del Presidente Di Ente Moda Italia Antonio Gavazzeni, e del Vicedirettore di ICE-Istituto per il Commercio con l’Estero Matteo Masini.


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *