“L’ITALIA INTATTA DI GENNARO DELLA MONICA”, in mostra a Palazzo Reale a Milano

//   17 agosto 2014   // 0 Commenti

1 foto principale -  copyright Masha Sirago

2 foto Masha Sirago 300x224

foto Masha Sirago

“L’Italia intatta di Gennaro Della Monica” (Teramo, 1836-1917): una mostra per rendere omaggio alla pittura ottocentesca del paesaggio di cui l’artista è stato grande interprete. Per la prima volta nella prestigiosa sede espositiva di  Palazzo Reale a Milano, dal 23 luglio al 31 agosto 2014 ad ingresso gratuito, viene esposta l’opera del pittore abruzzese ma napoletano d’adozione, con 90 opere (soprattutto di piccole dimensioni) realizzate negli ultimi anni dell’Ottocento.

9 Con il sole negli occhi foto Masha Sirago 300x224

"Con il sole negli occhi" - foto Masha Sirago

“E’ un viaggio nel paesaggio italiano alla scoperta di un importante artista abruzzese, ancora poco noto al grande pubblico” ha affermato Filippo Del Corno, Assessore alla Cultura del Comune di Milano, intervenuto alla conferenza di presentazione del 22 luglio 2014 assieme ai curatori Claudio Strinati, Paola Di Felice, Philippe Daverio e il Direttore delle Mostre di Palazzo Reale Domenico Piraina.

5 conferenza stampa foto Masha Sirago 300x224

Conferenza stampa - foto Masha Sirago

E se Milano e Firenze sono stati luoghi della formazione dell’artista, ecco il motivo dell’esposizione a Palazzo Reale per poi proseguire a settembre a Castel dell’Ovo a Napoli e nel gennaio 2015 a Parigi.

6 foto Masha Sirago 300x224

foto Masha Sirago

Uomo curioso e colto e amante della natura, Gennaro Della Monica imparò la lezione dei paesaggisti lombardi e dei macchiaioli per poi trasferirsi a Napoli frequentando la scuola di Resìna, comunità di artisti che nella seconda metà dell’Ottocento accolse De Nittis, Palizzi, De Gregorio e tanti altri. “E’ qui che si sviluppa un’attenzione particolare nei confronti del paesaggio, improntata alla ricerca del vero. Il cuore dell’opera dell’abruzzese Della Monica”sottolinea la curatrice Paola Di Felice.

7 Declivio boscoso e pini marini sulloro del cielo foto Masha Sirago 300x224

"Declivio boscoso e pini marini sull'oro del cielo" - foto Masha Sirago

Il Professor Strinati: (…) Emblematiche in tal senso le esperienze di Corot cui Della Monica dovette prestare una certa attenzione, emblematiche anche quelle di Manet il cui “Dejeuner sur l’herbre” dice tutto a proposito del contrasto, insanabile invero, tra l’usura della Natura che per l’essere umano significa una riconquistata libertà e la costrizione della vita borghese che garantisce però benessere e progresso sociale con conseguenti soddisfazioni individuali di grande rilievo, cui difficilmente vorrebbe rinunciare chi le abbia conseguite” (dal catalogo edito da Allemandi). Durante la visita alla mostra il Professor Strinati ha affermato:  Prof. Claudio Strinati (video 4:37) by Masha Sirago

3 Il mercato dei buoi foto Masha Sirago 300x224

"Il mercato dei buoi" - foto Masha Sirago

“La formidabile ambiguità della pittura abolisce il tempo e si presenta con un forte senso di sognata attualità” fa notare Philippe Daverio. Il percorso della mostra si sviluppa in sei sezioni: le prime sezioni della mostra rappresentano al meglio le tecniche pittoriche che utilizza Gennaro della Monica: ‘en plein air’ e ‘la macchia’ illustrano gli esperimenti pittorici, del suo primo periodo napoletano e l’incontro con il realismo dei fratelli Palizzi. Le sezioni successive rappresentano i luoghi che l’artista ha conosciuto viaggiando, da Napoli, Firenze a Milano e che hanno segnato il suo percorso di crescita; il visitatore si ritrova in un mondo di paesaggi filtrati attraverso gli occhi del pittore dove la luce è la vera protagonista, passando attraverso boschi, montagne, animali e il Gran Sasso, a lui molto caro.  L’amore per la sua terra emerge nell’armonia del paesaggio popolato di pastorelli e contadini, e in altre scene ispirate al folklore locale, in cui sono minuziosamente descritte le fiere del bestiame sullo sfondo delle valli e dei monti abruzzesi. Progettista dell’allestimento è l’arch. Maria Antonietta Adorante (video 2’44″) by Masha Sirago

Ritrattista e pittore di temi storici, Gennaro Della Monica, intorno al 1860, incontra il nobile ungherese Sandor Teleki che gli consente di visitare l’Italia al suo seguito, il lago di Como e Milano, in Lombardia, Roma e Firenze, stringendo una rete di amicizia che manterrà a lungo e producendo molti paesaggi dal vero e conoscendo tutti i maggiori rappresentanti dei macchiaioli. A Firenze, tra gli altri, incontra la conterranea Giannina Milli, celebre poetessa improvvisatrice ma soprattutto raffinata intellettuale, animatrice di salotti e circoli culturali, confidente di artisti e consigliera di politici. I suoi dipinti furono esposti e ammirati nel capoluogo toscano. In seguito tornato a Teramo, viene nominato Cavaliere e svolge attività di docente.  Qui idea e progetta “Il Castello Della Monica”,  pregevole, quanto eccentrico, esempio di arte neogotica in Italia, tuttora visitabile, la cui costruzione ha occupato gli ultimi anni della vita dell’artista (1889-1917).

Cosimo Savastano curatore associato e1408308856806 225x300

"Cosimo Savastano", curatore associato - ph Masha Sirago

La mostra è insignita dell’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e dei patrocini di Senato, Camera dei Deputati, Ministero dell’Ambiente, Ministero dei Beni Culturali, Comune di Napoli, Ente Parco Nazionale d’Abruzzo, Università di Teramo. La mostra è promossa e prodotta dal Comune di Milano – Cultura – Palazzo Reale, Comune di Teramo, Comune di Napoli, Regione Abruzzo e l’Ente Parco Nazionale del Gran Sasso e dei Monti della Laga. (Testo, video e foto ©copyright Masha Sirago, mashasirago@gmail.com)

IMG 3544 as Smart Object 1 300x224

foto Masha Sirago

L’ITALIA INTATTA DI GENNARO DELLA MONICA

Milano, Palazzo Reale, piazza Duomo 1

23 luglio – 31 agosto 2014

INGRESSO GRATUITO

Orari : Lunedì e martedì 14.30 – 1930

Martedì, mercoledì, giovedì 9.30 – 1930

Sabato e domenica 9.30 – 22.30

Per informazioni www.comune.milano.it/palazzoreale.it


Tags:

Claudio Strinati

Gennaro Della Monica

L'Italia intatta di Gennaro Della Monica

milano

mostra

paesaggio

Palazzo Reale

Philippe Daverio

Teramo


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *