Liberiamo il mare

//   4 giugno 2012   // 0 Commenti

Cesena sub

“LIBERIAMO IL MARE” è il titolo della manifestazione che si è svolta sabato 2 giugno a Cesenatico lungo il litorale di Ponente. Un’iniziativa di pulizia dei fondali marini che, su richiesta del Comune di Cesenatico e della Cooperativa Bagnini, la Scuola Subacquea “Cesena blu” ha organizzato sulla scia della positiva esperienza di Fondali Puliti. I subacquei si sono immersi all’altezza della Colonia 12 Stelle in un tratto di mare dall’acqua pulita, riportando in superficie, come per Fondali Puliti, materiale di ogni genere: ferro, biciclette, carrelli della spesa e poco vetro peraltro integro. La passione che ha spinto i volontari di Cesena blu a liberare il mare dai rifiuti è stata ampiamente ripagata da un inaspettato incontro con un cavalluccio marino e alcune seppie che si sono lasciati fotografare durante l’immersione di perlustrazione del giorno precedente. Un chiaro segno, questo, che conferma la vitalità e pulizia del mare Adriatico.

“Con questa manifestazione lanciamo un messaggio di educazione al rispetto per la natura-afferma il Sindaco Roberto Buda- desidero testimoniare il valore di gesti concreti come questo che possono servire a sensibilizzare l’opinione pubblica verso le tematiche della tutela dell’ambiente. Questo è stato un appuntamento importante, che grazie alla collaborazione dell’Ufficio Ambiente del Comune di Cesenatico, la Protezione Civile, la Capitaneria di Porto, la Cooperativa Bagnini, il Dr. Lifeguard, la Fondazione O.D.A.R. la Colonia 12 Stelle e i surfisti del Wind Surf Club Cesenatico, ha contribuito a rendere Cesenatico una città più pulita.

Viene confermato anche il valore e la bellezza del mare Adriatico ed in particolare del pezzo di costa che si affaccia su Cesenatico, confermato anche dalla Bandiera Blu ricevuta il mese scorso. Inoltre il fatto che la zona di Ponente, dalla quale io provengo, sia risultata eccellente sotto l’aspetto del mare mi riempie di orgoglio. Ringrazio tutti coloro che hanno reso possibile questo evento”


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *