Lettera con bossoli a Muraro. Le parole del presidente Zaia

//   15 luglio 2011   // 0 Commenti

muraro 300x225

Leonardo Muraro

Voglio esprimere tutta la mia solidarietà a Leonardo Muraro, che prima di essere il Presidente della Provincia di Treviso è un mio caro amico. Anche lui, purtroppo, è  vittima di quel clima avvelenato che sta caratterizzando questa stagione politica e che, nelle settimane scorse, ha colpito anche il direttore generale della Provincia, Carlo Rapicavoli, destinatario di lettere contenenti minacce di morte, a cui va tutta la mia vicinanza. Siamo in presenza di attacchi vili nei confronti di amministratori che cercano quotidianamente di svolgere al meglio il loro ruolo istituzionale, impegnandosi per la propria comunità”. Con queste parole il Presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, esprime la sua solidarietà al presidente della Provincia di Treviso, Leonardo Muraro, a cui ieri è stata recapitata una busta contenente due bossoli usati calibro 45. “È importante – conclude Zaia –, ancor di più in un momento difficile come quello che sta attraversando il Paese, abbassare i toni per evitare che la situazione degeneri ulteriormente. Condanno con fermezza questi episodi, che gettano un’ombra su una società come la nostra, sul Veneto che è da sempre terra di confronto e di democrazia”.


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *