Le nuove frontiere della messaggistica istantanea: app “lucchetto” e combinazioni top secret

//   12 giugno 2018   // 0 Commenti

app-messaggistica-istantanea

Se gli SMS ormai sono stati soppiantati dalla messaggistica istantanea, supportata da costi ridotti, velocità di trasmissione e possibilità di condividere una grande mole di dati, anche quest’ultima deve restare al passo con le esigenze degli utenti.

I consumatori, infatti, reclamano sempre più la propria privacy in merito a messaggini privati da tenere nascosti. Molte software house stanno lavorando in questa direzione,  applicazioni come WhatsApp e Facebook Messenger hanno introdotto un sistema per proteggere le conversazioni attraverso la crittografia end-to-end. Inoltre, Facebook Messenger permette anche di inviare messaggi che si autodistruggono dopo pochi secondi dall’avvenuta lettura del destinatario (come già avviene su Snapchat). Al momento la crittografia end-to-end offre lo standard più elevato per quanto riguarda la protezione dei dati personali: anche se gli hacker riuscissero a entrare in possesso delle informazioni, difficilmente potrebbero decifrare i messaggi delle persone. Vediamo insieme quali sono le applicazioni da utilizzare per conversare con i propri amici, proteggendo la privacy.

Ma a strappare lo scettro di app più sicura c’è Signal, il segreto è nello speciale sistema di crittografia end-to-end sviluppato da Open Whisper Systems, la software house no-profit che ha dato vita a Signal. Ma l’aspetto più interessante, è che i due protocolli di crittografia utilizzati sono totalmente open-source: qualsiasi azienda può implementarli nella propria applicazione di messaggistica istantanea e rendere più sicure le conversazioni degli utenti. I messaggi inviati tramite Signal sono impossibili da decifrare per la stessa software house: se gli hacker riuscissero a entrare nei server della società, per loro sarebbe impossibile entrare in possesso di qualsiasi tipo di informazione. Invece, se si è alla ricerca di un’applicazione che metta al sicuro i vostri dati personali e che allo stesso assicuri la cancellazione del messaggio dopo la lettura, Cyber Dust è quella giusta.

Insomma, che si tratti di innovazioni apportate ad app già molto sdoganate tra gli utenti, o a neo prodotti delle software house, la tendenza a proteggere i propri dati sembra in costante crescita.

app messaggistica istantanea 150x150


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *