Lavoro, Donazzan: “Plauso ai giovani di Confartigianato che riconoscono come riforma apprendistato “parla” veneto”

//   14 luglio 2011   // 0 Commenti

donazzan1 300x232

Elena Donazzan

Benissimo che si sia messo in evidenza come la genesi di questa riforma parli veneto, teniamo duro e portiamola a casa per il bene delle nostre aziende e dei giovani, che avranno così una vera opportunità di inserimento nel mondo del lavoro, acquisendo quelle competenze che la scuola da sola non può dare e apprendendo sul campo, sporcandosi le mani, mettendoci tutto l’impegno ed il sacrificio che il lavoro richiede”. L’assessore regionale alla formazione professionale e al lavoro Elena Donazzan si rivolge così al presidente del gruppo Giovani Imprenditori di Confartigianato Veneto Sandro Venzo, commentando la posizione espressa sulla Riforma dell’apprendistato, che plaude alla valorizzazione della formazione interna all’impresa riprendendo l’esperienza veneta.  “Nelle diverse discussioni in seno alla commissione IX , che comprende tutti gli assessori delle Regioni italiane con la delega alla formazione ed al lavoro – aggiunge Donazzan – ho sempre portato a sostegno di questa riforma la realtà artigianale della nostra comunità, la sua peculiarità umana e professionale. In questo percorso – conclude l’assessore regionale, augurando un buon lavoro ai giovani di Confartigianato – abbiamo trovato un ottimo politico, il ministro Maurizio Sacconi, coraggioso riformista e convinto sostenitore dell’apprendistato”.


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *