L’appello di Angelina Jolie ai governi per incrementare gli sforzi nel Corno d’Africa

//   5 ottobre 2011   // 0 Commenti

angelina jolie

L’Ambasciatrice di Buona Volonta’ dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR) Angelina Jolie ha lanciato oggi un appello alla comunita’  internazionale affinchè incrementi gli sforzi per trovare soluzioni alla crisi nel Corno d’Africa, dai quali dipendono le vite di centinaia di migliaia di rifugiati.

In un discorso al Comitato Esecutivo dell’UNHCR l’attrice ha definito la situazione in Somalia e nei paesi confinanti come crisi umanitaria di una generazione e ha affermato che c’e’ bisogno urgente di ulteriori aiuti.

‘’Oggi, i tre quarti di un milione di persone nel Corno d’Africa rischiano la vita nei prossimi quattro mesi’’, ha dichiarato la Jolie. ‘’E’ necessario incrementare gli sforzi per soddisfare i bisogni di assistenza di queste persone. Il modo in cui saremo capaci di rispondere alla crisi in questo periodo di malnutrizione e carestia definira’  il lavoro delle ONG, dei governi e delle organizzazioni internazionali che operano nel Corno d’Africa. Determinera’, in maniera chiara, quante persone sopravviveranno e quante no’’.

Le affermazioni della Jolie sono giunte proprio all’arrivo delle notizie riguardanti l’attentato che ha causato molte vittime presso un edificio del governo a Mogadiscio. La Jolie ha chiesto agli stati membri del Comitato Esecutivo di continuare il loro impegno nei confronti dei rifugiati nel mondo nonostante il periodo di crescenti pressioni economiche e finanziarie. L’Ambasciatrice dell’UNHCR ha inoltre ringraziato i paesi che ospitano i rifugiati e ha lodato l’impegno dello staff dell’Agenzia e degli altri
operatori umanitari che operano nei luoghi piu’ pericolosi del pianeta, dalla Libia all’Afghanistan, per aiutare chi ne ha bisogno.

‘’Li ringraziamo per per tutto cio’ che fanno e per i rischi che corrono nel loro operato – ha proseguito la Jolie – coscienti dei crescenti pericoli a cui sono sottoposti. Dobbiamo esigere maggior rispetto per i principi di indipendenza, imparzialita’  e neutralita’  al fine di garantire la sicurezza e le vite degli operatori umanitari’’.

Angelina Jolie ha assunto il ruolo di Ambasciatrice di Buona Volonta’ dell’UNHCR nell’agosto 2001 e da allora ha effettuato piu’ di 40 missioni umanitarie, alcune delle quali nelle regioni piu’ remote che ospitano rifugiati. Oggi l’Alto Commissario Antonio Guterres ha celebrato i 10 anni di servizio della Jolie con l’Agenzia chiedendole di assumere il piu’ ampio ruolo di Inviato Speciale dell’UNHCR in alcune delle situazioni piu’ difficili del pianeta dove vi siano rifugiati.

 


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *