L’aiuto di uno psicologo per combattere la depressione

//   6 febbraio 2015   // 0 Commenti

depressione 300x225La depressione, che può colpire indistintamente uomini e donne (indipendentemente dalla loro età), necessita di essere trattata da un terapeuta specializzato. La dottoressa Laura Vitagliano, che esercita la professione di psicologo nel suo studio di Caserta, offre a tutti coloro che sono affetti da depressione la possibilità di intraprendere un percorso riabilitativo ad hoc e di recuperare in toto il proprio benessere psichico. In particolare la specialista insegna al paziente a sostituire atteggiamenti negativi con comportamenti e pensieri positivi e a controllare i sintomi depressivi.

Depressione: di cosa si tratta?

In primis è bene ricordare che la depressione è un disturbo psichico molto diffuso: ne soffrono, infatti, circa 15 persone su 100. Essa può manifestarsi con diversi livelli di gravità (disturbo depressivo maggiore distimìa, disturbo bipolare e ciclotimìa) e, nei casi più gravi, può richiedere il ricovero temporaneo in una struttura psichiatrica.

La depressione clinica è una patologia che rientra nella categoria dei cosiddetti disturbi dell’umore; essa, in particolare, comporta l’abbassamento del tono dell’umore (con o senza volontà suicidaria) e riduce il livello di serotonina (nota anche come ormone del buonumore) nel cervello. I depressi presentano una vita psichica caratterizzata da un umore triste e particolarmente irritabile, soffrono spesso di insonnia, non riescono a concentrarsi, si sentono inutili, non hanno fiducia nel futuro e difficilmente provano piacere o interesse per qualsiasi tipo di attività.

L’eziologia della depressione

La depressione può essere determinata da una vasta gamma di fattori:

  1. eventi stressanti: la perdita di una persona cara, la fine di una relazione amorosa, il licenziamento, lo stress finanziario, i problemi di salute, le difficoltà in famiglia, l’essere stati vittimi di abusi fisici o psichici, ecc;
  2. fattori genetici: in alcuni casi la depressione può essere ereditaria, ovvero essa è “scritta” nei geni familiari; a tal proposito un recente studio condotto dagli scienziati dell’University of Michigan ha dimostrato che l’alterazione del gene 5-HTT incide negativamente sui circuiti cerebrali che elaborano le emozioni negative.

Va detto, inoltre, che sono particolarmente predisposti a contrarre questa malattia i soggetti che hanno scarsa fiducia in se stessi e che sono tendenzialmente pessimisti. Per quanto riguarda le donne poi, esistono ulteriori fattori scatenanti: la gravidanza, l’aborto, il periodo post-partum e la menopausa. Negli uomini, invece, la depressione è spesso mascherata dall’abuso di alcool e di stupefacenti; inoltre essi difficilmente la riconoscono come patologia vera e propria che richiede l’intervento di uno specialista.

Psicologia e psicoterapia a Caserta

Presso il suo studio di psicologia e psicoterapia di Caserta, la dottoressa Laura Vitagliano affronta con professionalità e bravura il problema della depressione, mettendo in atto sedute di sostegno e un trattamento efficace e mirato, ovvero costruito su misura del paziente.


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *