La storia di “Biagio” in un film allo Spazio Oberdan a Milano

//   28 gennaio 2015   // 0 Commenti

Exif_JPEG_PICTURE

La storia, vera, di Biagio Conte, nato a Palermo nel 1963 da famiglia benestante che alla fine degli insanguinati anni ’80 del capoluogo siciliano, in seguito a una crisi di coscienza abbandona tutto e si ritira a vivere in eremitaggio in montagna, prima cibandosi di erbe e bacche poi divenendo pastore. La lettura di un libro di Herman Hesse su San Francesco lo spinge in seguito a ritornare nella sua città per dedicarsi ad aiutare i poveri, i bisognosi, gli immigrati, insomma gli “ultimi”, creando una comunità che ospita oggi più di mille persone tolte dalla strada, dalla miseria e sottratte all’indifferenza di una società che ha smarrito i valori della solidarietà umana.

Alle proiezioni di mercoledì 28 gennaio 2015 alle ore 21 presso Area Metropolis 2.0 e di giovedì 29 gennaio 2015 alle ore 21 presso Spazio Oberdan il regista Pasquale Scimeca e la produttrice Linda Di Dio saranno presenti in sala.

Il film, presentato al Festival Internazionale del film di Roma, dove ha vinto il Green Movie Award, è interpretato da Marcello Mazzarella.

Allo Spazio Oberdan le altre proiezioni sono venerdì 30 gennaio e sabato 31 gennaio alle ore 19 mentre domenica 1 febbraio alle ore 17.15. (www.cinetecamilano.it)

Masha Sirago, mashasirago@gmail.com


Tags:

anteprima

Biagio Conte

film

Masha Sirago

milano

Pasquale Scimeca

San Francesco

Spazio Oberdan


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *