La Ecclestone cacciata da Sanremo. Troppo capricciosa!

//   20 gennaio 2012   // 0 Commenti

tamara ecclestone2

Come non detto!

Ebbene sì a due settimane dal via primo colpo di scena: la figlia del patron della Formula Uno, ingaggiata come figura femminile da affiancare al conduttore Gianni Morandi , è stata cacciata. Motivo: “Troppi capricci”. Il festival «non è una passeggiata in Riviera» spiega Mazzi. Ma ci sarebbero anche ragioni economiche, a Tamara l’offerta non sarebbe stata sufficiente, abituata com’è – almeno così vuole la vulgata – a maneggiare cifre esorbitanti fosse solo per andare a prendere un caffè.

Mazzi, nel comunicare la decisione, ha lasciato intendere che da parte della ragazza e del suo management, nonostante un entusiasmo iniziale che aveva colpito molto la direzione artistica, è mancata la disponibilità, soprattutto di tempo, a preparare con largo anticipo la sua partecipazione al Festival.

Ventisette anni, nata a Milano, figlia di Slavica, ex modella di Armani, la Ecclestone aveva già debuttato in tv nel 2006, come commentatrice di eventi sportivi. Ma è più nota come socialité, una specie di Paris Hilton versione bruna immancabile agli eventi del jet set internazionale. Una collezione di scarpe da un milione di sterline, diciotto milioni di sterline per ristrutturare la casa di Kensington che le ha regalato papà Bernie (55 stanze e una vasca di cristallo), in un’intervista al britannico Mirror si è difesa da chi la accusa di essere un po’ superficiale e spendacciona: “Sono stata fraintesa, le critiche mi feriscono, sono solo una ragazza sensibile che ama fare shopping, c’è una bella differenza fra l’essere privilegiati e l’essere viziati”.


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *