La digitalizzazione aziendale: la situazione in italia

//   10 settembre 2018   // 0 Commenti

digitalizzazione-aziendale

L’argomento della digitalizzazione del lavoro delle aziende è costantemente al centro dei dibattiti del mondo politico ed imprenditoriale.

Qual è la situazione infrastrutturale nel nostro paese per quanto riguarda l’accesso ad Internet ed agli strumenti di base per una vera digitalizzazione aziendale?

Gli strumenti che abbiamo a disposizione non sono tra i migliori rispetto agli altri paesi industrializzati, ma l’Italia sta facendo i primi passi e, come al solito, aspetta prima che si muovano gli altri. La rete ultraveloce porterà un enorme cambiamento e permetterà di fare sempre più cose nel minor tempo possibile e risparmiare denaro.

Le aziende italiane sono composte per la maggioranza da imprenditori “ vecchio stampo”, abituati ad un modo di fare mercato che qualche anno fa funzionava. Ora la stragrande maggioranze dell’utenza si trova nel digitale e i modi per attrarla verso il tuo prodotto e/o servizio sono infiniti e completamente diversi da quelli di un tempo.

Molti imprenditori sono spinti spesso dai figli più giovani, che cercano di dare una ventata di aria fresca all’attività del padre, il quale solitamente non vede l’enorme potenzialità del digitale. Spesso non avendo neanche uno smartphone, non sanno cosa c’è dietro quello che prima era un semplice strumento per telefonare.

Le aziende puntano ancora molto sul volantinaggio – che costa almeno 10 volte di più – un foglio di carta che viene consegnato a persone a caso, mentre il post sponsorizzato è anche quello un volantino, ma digitale, che
però viene consegnato a chi per un motivo o per un altro è interessato proprio a voi.

Le carenze, dunque, oltre che infrastrutturali – l’assenza di una rete ultraveloce ben radicata – sono nella mentalità italiana, che aspetta sempre di vedere prima gli altri.

Anche in termini di e-commerce, tendiamo ad essere i più spaventati nell’acquisto online, anche se di anno in anno i numeri raddoppiano. Tuttavia, in altri paesi sono già arrivati all’acquisto di cibo online.

Un consiglio utile per tutti quegli imprenditori che non sanno più come fare a generare il profitto di un tempo o anche a chi non riscontra questi problemi, ma vuole avere un’identità online solida e rafforzare il proprio brand, è quello di rivolgersi ad un’agenzia di web marketing seria, capace di dare consigli costruttivi, che apra la mente sulle potenzialità del digitale e cambi il modo di vedere le cose. Un investimento di questo genere è l’unico a cui dovrebbero pensare gli imprenditori: un lavoro fatto bene si autofinanzia nel tempo. Bisogna avere fiducia di Internet e di quello che può offrire.

La mentalità imprenditoriale italiana, ancora piuttosto restia a seguire il flusso dell’innovazione, rischia di far perdere a molte aziende un’importante occasione di crescita. È necessario perciò cambiare direzione, cercando di raggiungere il livello di digitalizzazione raggiunto dagli altri paesi europei e, conseguentemente, massimizzare i
profitti.


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *