Il Kosovo apprezza le qualità del Chianti Ruffino

//   21 febbraio 2012   // 0 Commenti

periti kosovo

Un’importante delegazione della Camera di Commercio Italo-Kosovara guidata dal Pres Muhameti insieme al V. Console Arben Muhameti dell’Ambasciata della Repubblica del Kosovo, in un incontro promosso dal Collegio Toscano Periti Esperti Consulenti, nella persona del suo Presidente A. Cappellani, ha fatto visita il 14 febbraio 2012 agli stabilimenti della Chianti Ruffino. A ricevere e a fare gli onori di casa e’ stato il Dr Angelo Biggioggero, che ha ricevuto i calorosi saluti da S. Ecc l’Ambasciatore del Kosovo impedito ad essere presente per l’organizzazione dei festeggiamenti del 17 febbraio Festa Nazionale dell’Indipendenza del Kosovo. Lo Stato del Kosovo ha manifestato interesse verso la importante azienda vinicola del Chianti Ruffino che stima tra le più’ importanti aziende del settore in Italia, e nel mondo.
Un incontro cordiale, fatto di dialogo cordiale, costruttivo e propositivo, che ancora una volta secondo la Tradizione della Chianti Ruffino, conferma l’attenzione sempre avuta verso il mondo, che fa difatto della Chianti Ruffino l’Ambasciatore del vino eccellente d’Italia nel mondo.


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *