JazzMi, dall’1 al 13 novembre 2018

//   29 ottobre 2018   // 0 Commenti

gavino-murgia-blast-quartet-copyright-masha-sirago

Dal 1 al 13 novembre 2018 Milano diventa la capitale mondiale del Jazz. Terza edizione per il festival che propone un variegato programma di oltre duecento eventi, ospitando oltre cinquecento artisti per tredici giorni totali di jazz con ospiti internazionali. Il festival sarà inaugurato dalla performance della Art Ensemble of Chicago, storico gruppo statunitense senza limiti di sperimentazione che celebra quest’anno i 50 di carriera.

5 Chicaco Stomper feat.Lino Patruno © copyright Masha SiragoReportersAssociatiArchivi1 300x225

Lino Patruno e Chicago Stomper (prove del concerto edizione 2017)

Tra gli ospiti che si esibiranno ci sono i musicisti storici come Enrico Intra, Enrico Rava, Gianni Coscia, Bebo Ferra, e poi grandi artisti che si sono a loro volta ispirati a loro come Stefano Bollani, Daniele Di Bonaventura, Paolo Fresu e il Giuseppe Vitale Trio. E, inolre, gli artisti che più di altri hanno fatto del jazz uno stile da esportare con passione a generi come il blues, cioè James Senese, e la canzone d’autore, ovvero Paolo Conte.

Lo scorso anno ho avuto il piacere di intervistare il caro amico musicista Lino Patruno, che ha aperto JazzMi 2017, leggi Lino Patruno, leggenda italiana del jazz, è guest star nel concerto dei “Chicago Stompers” per JazzMi: http://www.mondoliberonline.it/lino-patruno-leggenda-italiana-del-jazz-e-guest-star-nel-concerto-dei-chicago-stompers-per-jazzmi/73915/

Il cuore di Jazzmi rimarrà il ricco palinsesto di concerti. Come nel 2017, il festival ospiterà da grandi nomi italiani a personaggi storici d’oltreoceano fino alle proposte più fresche del panorama contemporaneo. A partire dai big nostrani, attraverso cui Jazzmi vuole dar risalto al ruolo centrale che Milano ha ricoperto nella storia ed evoluzione del jazz in Europa.

Masha Sirago incontra Lino Patruno © copyright Masha SiragoReportersAssociatiArchivi1 300x225

Masha Sirago, scrittrice e Lino Patruno, jazzista

Tra le fila degli ospiti si esibiranno musicisti storici come Enrico Intra, Enrico Rava, Gianni Coscia, Bebo Ferra, e poi grandi artisti che si sono a loro volta ispirati a loro come Stefano Bollani, Daniele Di Bonaventura, Paolo Fresu e il Giuseppe Vitale Trio. Non ultimi, gli artisti che più di altri hanno fatto del jazz uno stile da esportare con passione a generi come il blues, cioè James Senese, e la canzone d’autore, ovvero Paolo Conte, a cui è affidata la chiosa dell’edizione 2018 del festival.

Nel programma del festival verranno presentati anche la giovane rivelazione jazz/soul Judi Jackson; il talento vocale Camille Bertault, l’artista britannico-persiana Yazz Ahmed, il celebre pianista del Sud-Africa Abdullah Ibrahim. Tutto ciò in parallelo a un cartellone di star internazionali come John Zorn con Bill Laswell, Ron Carter, John Scofield, Victor Wooten con il suo Trio, Yellowjackets, Chick Corea, Antonio Sanchez, Maceo Parker. Il programma completo è consultabile su www.jazzmi.it.

Negli incontri Jazzdoit, gli appuntamenti metteranno allo stesso tavolo artisti, case discografiche, rappresentanti delle istituzioni pubbliche nazionali e internazionali per condividere le idee e discutere insieme del settore a livello culturale, economico e di innovazione.

Nella foto principale, Gavino Murgia Blast Quartet in concerto nella scorsa edizione alla Triennale.

Masha Sirago, ph © copyright Masha Sirago/ReportersAssociati&Archivi, mashasirago@gmail.com – www.mashasirago.com


Tags:

Chicago Stompers

concerti

Enrico Intra

Gavino Murgia Blast Quartet

jazz

JazzMi

Lino Patruno

Masha Sirago

music

musica jazz


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *