Istituti tecnici avanti tutta! La formazione tecnica è una delle risposte alla crisi

//   9 marzo 2012   // 0 Commenti

SONY DSC

“Con grande soddisfazione apprendiamo oggi dalla stampa della rimonta degli istituti tecnici e professionali nelle iscrizioni 2012–2013 alle scuole superiori bolognesi. E’ un risultato che ci sentiamo un po’ addosso anche noi come mondo associativo” .
Così commenta Sandra Samoggia, Consigliere Delegato di Unindustria Bologna alla formazione.
“Dopo anni in cui gli istituti tecnici erano stati relegati a ‘bronx’ della formazione, e quindi meno appetiti dai giovani di buona famiglia, finalmente la nostra città si è risvegliata. – continua Samoggia – E le famiglie, forse per paura di fare progetti troppo a lungo termine, sono approdate alla scelta di un istituto tecnico”.
“A ben pensarci – sottolinea ancora Samoggia – la formazione tecnica è proprio una delle indispensabili risposte alla crisi: da una parte rafforza la capacità competitiva delle imprese, dall’altra offre concrete opportunità di inserimento lavorativo e di auto-realizzazione ai giovani”.
“Fondamentale quindi è orientare i giovani a una scelta consapevole dell’indirizzo di studi. – conclude Sandra Samoggia – Ed è quello su cui da tempo stiamo lavorando in Unindustria Bologna con diverse iniziative”.
“Il nostro impegno nell’orientamento parte da lontano – spiega Tiziana Ferrari, Direttore Generale di Unindustria Bologna – portando nelle imprese i giovani, facendoli incontrare tecnici specializzati, illustrandogli con esperienze di vita vissuta percorsi di carriera, partendo proprio dal cuore dell’istruzione tecnica”.
“Un esempio su tutti: negli ultimi 4 anni – aggiunge Ferrari – sono stati coinvolti più di 12 mila studenti delle terze classi delle scuole medie inferiori e dell’ultimo anno delle superiori. Un risultato straordinario di partecipazione, che sottolinea il nostro sforzo come Unindustria per la valorizzazione della cultura tecnica, sviluppando la quale si dà voce a quel territorio manifatturiero che dobbiamo continuare ad alimentare con nuove forze”.
L’impegno sta continuando: nel 2012, a fianco ai percorsi gia avviati di visite, Unindustria Bologna ha in programma un fitto calendario di incontri nelle scuole, per consentire ai ragazzi di confrontarsi in presa diretta con imprenditori e figure del mondo del lavoro. Per tutto il 2012 gli esperti di Unindustria e quelli della Fondazione Aldini Valeriani – che collabora all’iniziativa – accompagnati da imprenditori che di volta in volta raccontano la loro esperienza d’azienda, batteranno a tappeto le scuole del territorio.
Sono stati già programmati 27 incontri con una presenza complessiva di oltre 2000 partecipanti. A questi si affiancano due momenti con le famiglie, nell’intento di proseguire un percorso di vicinanza che porti elementi di riflessione utili a compiere scelte il più possibile consapevoli nell’orientamento scolastico e nei percorsi di carriera dei figli.


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *