iPhone 5: vero, falso o molto falso?

//   6 settembre 2011   // 1 Commento

apple-iphone-5-logo

Da più di un mesetto circola in rete un video che mostra delle fantomatiche caratteristiche del nuovo iPhone 5. Sicuramente lo scopo degli ideatori del video è stato raggiunto, perché siamo di fronte ad una campagna di promozione virale di grande successo; se si pensa che il filmato è stato caricato su YouTube il 23 agosto e nel giro di due settimane è stato visto più di 11 milioni di volte, si può parlare anche di trionfo, ma non è questo di cui vorrei parlare, magari in un altro articolo approfondiremo i temi: social network e campagne virali.

Oggi vorrei mettere in luce alcuni fenomeni che precedono immancabilmente l’uscita di un nuovo gadget della Apple.

La “furbizia” degli autori per promuovere la propria attività in maniera “virale” (cioè con una diffusione rapidissima e incontrollata come se fosse un virus) è stata quella di sfruttare l’attesa, ormai costantemente spasmodica, del nuovo iPhone, che dovrebbe (il condizionale è sempre d’obbligo) uscire tra qualche settimana. Il video ha fatto il giro di tutti i social networks possibili e milioni di utenti hanno pensato di guardare veramente il nuovo iPhone 5: mi dispiace deludervi, è un video ben fatto, ma trattasi di pura finzione digitale.

Per chi non lo avesse ancora visto (ma dove cavolo vivete?!?!?)…

Questo video mi ha dato lo spunto per scrivere il pezzo e cercare di mettere un po’ le cose in chiaro sulla miriade di voci e indiscrezioni che girano in rete sulle nuove caratteristiche del celeberrimo telefono targato Apple.

Per arrivare al mio scopo, cercherò di elencare quelle che dovrebbero essere le nuove funzioni, specificando se si tratta di una possibilità: vera, falsa o molto falsa. Proverò anche ad argomentare le mie deduzioni nella maniera più chiara possibile, ma siccome non sono un dipendente Apple e soprattutto non sono un discendente diretto di Nostradamus, vi prego di prendere tutte le mie affermazioni con la giusta dose di “beneficio del dubbio”.

 

Nome: iPhone 5 – VERO

I primi dubbi nascono già sul nome del nuovo prodotto, che potrebbe non essere iPhone 5, ma iPhone 4s. Questo lascierebbe pensare che non ci siano grossi miglioramenti rispetto all’attuale iPhone 4, per cui è legittimo non aspettarsi rivoluzioni di tipo copernicano.

Tuttavia verrà immesso sul mercato anche il nuovo sistema operativo iOS 5, che è stato presentato da Jobs in persona durante l’ultimo keynote prima dell’estate, per cui è difficile pensare che se viene presentato iOS 5 poi il telefono si possa chiamare 4s. Non mi sembra una mossa degna di Apple.

 

Schermo più grande – VERO

Dai rumors che circolano in rete pare che il nuovo iPhone avrà uno schermo leggermente più grande rispetto al modello attuale; infatti si parla di un display da 4 pollici contro i 3.5 attuali. Personalmente credo che 4 pollici sia anche il limite per le dimensioni di un telefono, perché oltre si potrebbe iniziare a parlare di tablet e non più di cellulare.

iphone 5 06 250x300

Laser Keyboard – MOLTO FALSO

La tastierina proiettata che si vede nel video non è una tecnologia nuova, anzi esistono da qualche anno dei gadget da collegare al proprio palmare che proiettano una piccola tastiera sulla scrivania e permettono la digitazione senza la necessità di nessun supporto fisico.

Questi oggetti non hanno mai avuto un grande successo perché sono più grossi del cellulare stesso, devono essere alimentati, la proiezione dei tasti deve avvenire da una certa altezza rispetto al piano di proiezione e soprattutto hanno un prezzo poco conveniente che oscilla tra i 150 e i 250 dollari; per cui integrare un prodotto simile all’interno di un iPhone (attualmente) è fantascienza pura!

 

Display Olografico – MOLTO FALSO

Su questo non mi esprimo nemmeno… questa tecnologia ancora non esiste e nel caso esista non è sicuramente pronta per il mercato globale!

 

Processore più potente – VERO

Il nuovo processore dovrebbe essere quello utilizzato per l’iPad2: l’A5 realizzato da Samsung e progettato direttamente da Apple. Si tratta di un processore dual-core molto più veloce di quello montato sulla quarta versione dell’iPhone.

 

Design più sottile – VERO

Ancor prima che esca il telefono sul mercato, iniziano a circolare in rete le immagini delle nuove cover che vengono prodotte da aziende terze, spesso e volentieri fuori dal controllo diretto di Cupertino. Dalla forma di queste cover si può dedurre che il design sia più sottile ed arrotondato rispetto al 4 e più simile a quello dell’iPad 2 con la parte inferiore priva di spigoli.

 

Fotocamera da 8 megapixel – VERO

Sulla fotocamera potrei anche mettere la mano sul fuoco! Ogni nuovo modello è dotato di una fotocamera più potente rispetto al precedente, quindi anche questa volta non penso ci saranno sorprese: ci sarà una fotocamera migliore sia sul retro che sul fronte del cellulare. Si parla di 8 megapixel con un flash più potente.

 

Sistema NFC – FALSOiPhone 5 Concept Design  2 300x225

NFC è l’acronimo di Near Field Communication, si tratta di una nuova tipologia di comunicazione in radiofrequenza a breve raggio, che è stata adattata sui cellulari per permettere agli utenti di eseguire pagamenti accostando il proprio telefono ad una cassa o ad un semplice ricevitore, senza bisogno di strisciare nessuna carta o digitare alcun codice.

Personalmente sono molto dispiaciuto che questa tecnologia non sia presente sul nuovo iPhone, perché credo che rappresenti il futuro dei micro-pagamenti e soprattutto sarebbe di una comodità colossale. In questo caso penso che la colpa non sia solo di Apple, perché mettere in piedi un circuito di pagamenti con una nuova tecnologia, è un’operazione complessa che richiede molto tempo.

 

Schermo 3D – FALSO

Per quanto si senta parlare del 3D come consolidato e già ad un buon livello di sviluppo, io rimango molto scettico in merito, perché trovo questa tecnologia prima di tutto scomoda: per il semplice fatto di dover indossare un paio di occhiali appositi, inoltre la visione 3D (che al momento è ancora molto poco 3D) non mi emoziona per niente e mi sembra più una trovata commerciale che un punto di svolta nel nostro modo di guardare la TV, il computer o il cellulare. Proprio per questi motivi non penso che Apple adotterà il 3D sui suoi prodotti ancora per parecchio tempo.

 

Data di uscita metà settembre – FALSO

Dagli ultimi aggiornamenti sembra che iPhone 5 verrà lanciato la prima settimana di ottobre anzichè nel mese di settembre come già annunciato in altre occasioni; Apple non è nuova a slittamenti sull’uscita dei prodotti: marketing, perfezionismo o solo problemi logistici? Si potrebbe tirare a indovinare, ma non è nel mio stile.

 

Da questo elenco si può affermare candidamente che il nuovo iPhone non sarà molto differente da quello precedente sul piano delle caratteristiche tecniche, per cui mi aspetto molte novità a livello software con l’introduzione di iOS5, iCloud e iTunes Match.

iphone5 277x300

Apple sta letteralmente centellinando le vere innovazioni che vengono sviluppate nei laboratori di ricerca, proprio per continuare a generare questo “rumore di fondo” ogni volta che un nuovo prodotto sta per essere immesso sul mercato. Questa strategia permette di trasformare dei prodotti ben fatti in oggetti di culto ed innesca un vero e proprio fanatismo verso i gadget Apple, che spinge chi li possiede a parlarne con altre persone e condividere le funzioni “meravigliose” di questi oggetti… Me compreso naturalmente!


Tags:

apple

campagna virale

indiscrezioni

iOS5

iphone

iPhone5

rumors


Articoli simili:

1 COMMENT

  1. Pingback: iPhone 5: uscita in Italia con presentazione caratteristiche, prezzo e scheda tecnica

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *