Inter-rail per Baku

//   4 ottobre 2012   // 0 Commenti

Azerbaijan

Il menù del giovedì prevede una scorpacciata di calcio Europeo: aperitivo già alle 18:00, quando l’Inter scenderà sul campo del Neftci Baku (in Azerbaijan)…sempre ammesso che lo trovi; alle 19:00 si ritorna in Italia, a Roma, dove l’antipasto (l’unico “fatto in casa”, almeno per stasera)verrà servito dalla Lazio, che ospiterà gli sloveni del Maribor; in serata il piatto forte avrà come cornice la magnifica Anfield Road,a Liverpool, dove l’Udinese cercherà di non fare altre indigestioni; infine, come ciliegina sulla torta, si vola in Olanda, ad Eindhoven, dove un PSV “da parrocchia” proverà a prendere a pizze in facce…le riserve del Napoli. Proprio nei Paesi Bassi lo spettacolo dovrebbe essere garantito, con la grande abbuffata (di goal) che richiede un buon caffè per esser digerita, magari napoletano!

Oltre alle partite delle 4 squadre italiane in corsa in Europa League, stasera prenderanno il via altre 20 partite…roba da far venire la nausea, tanto per rimanere a tavola…

NEFTCI BAKU-INTER (ore 18:00):

Neftci BakuGià è stato difficile capire in quale campionato potessero militare gli adierni avversari dell’Inter, ma se poi su 12 squadre azeirbaijane…ben 3 si chiamano “Baku”! Il Neftci, tuttavia, è quest’anno la più scarsa delle 3 squadre capitoline: con 2 vittorie e 2 sconfitte in 4 partite, è infatti 8° in classifica, che , come detto, consta di sole 12 squadre! Nell’ultimo match di campionato ha perso fuori casa per 3-2, ed anche nelle precedenti 2 gare aveva regalato goal ed emozioni al pubblico locale. L’unico pareggio stagionale è l’inguardabile 0-0 dell’esordio in Europa League, contro il Partizan a Belgrado. L’Inter, fortunantamente, la conosciamo meglio: 3° in classifica, è reduce da 2 vittorie consecutive e nelle 5 trasferte sin qui disputate…ha sempre vinto! Non c’è dubbio che dopo il mezzo passo falso del Meazza (2-2 nell’esordio contro il Rubin Kazan), l’Inter abbia voglia e necessità di vincere a Baku. La quota del “2” (1.65) non è così male, secondo me i nerazzurri potrebbero confermare le loro ottime prestazioni lontani da Milano: lo 0-2 paga 8 volte, lo 0-3 è invece quotato a 12.50…e se il lungo viaggio (l’Inter-rail per Baku) stancasse gli uomini di Stramaccioni? No, forza Inter!

LAZIO-MARIBOR (ore 19:00):

MariborDopo aver asfaltato il Mura (5-1 tra andata e ritorno), la Lazio dovrà affrontare un’altra formazione slovena. Il Maribor (che non è una sottomarca di sigarette), infatti, milita nella Prva Liga, il campionato di calcio della Slovenia; se il modesto Mura è addirittura ultimo in classifica, però, il Maribor domina il campionato: le sue 10 vittorie in 12 gare (ben 28 goal realizzati e solo 6 subiti) gli valgono infatti il primato in solitaria. La squadra slovena ha fin qui inanellato una serie di ben 7 vittorie consecutive, di cui l’ultima proprio contro lo sfortunato Mura (1-0). La Lazio è 3° in classifica, a pari merito con l’Inter. E’ una buona squadra, dotata di un ottimo centrocampo e di un Signore (non Signori!) là davanti. Tuttavia i risultati appaiono, già dopo poche settimane, pittosto altalenanti: dopo aver vinto le prime 3 partite di campionato, ha improvvisamente smesso di segnare goal, incassando 2 sconfitte abbastanza clamorose (0-1 in casa contro il Genoa e 3-0 a Napoli). Domenica pomeriggio è tornata alla vittoria (2-1 al Siena), ma non è riuscita ad evitare di incassare goal, per la 3° partita consecutiva. Compito facile quella della Lazio stasera, almeno per i bookmakers: il successo degli uomini di Petkovic all’Olimpico è infatti quotato con un ridicolo 1.30 , con gli sloveni che rischiano di finire in doppia cifra…ma solo sul palinsesto (quota 9.90). Per trovare quote più entusiasmanti riproviamo con il pronostico che gi ci ha portato fortuna contro il Siena nel week-end scorso: la Lazio vincerà sia al 1° tempo che a fine incontro, stavolta l’ “1/1” è quotato soltanto a 1.85… Non so se la Lazio riuscirà a chiudere il match senza subire reti, ma credo che difficilmente (nonostante le quote) assisteremo ad un’autentica goleada: provo quindi con il 2-0 (quota 5.25, davvero misera) e con il 2-1 (quota ragionevole: 8.50). Infine vale la pena di ricordare gli unici 2 precedenti storici tra Lazio e Maribor; nel 1999, subito dopo aver vinto l’ultima edizione della “Coppa delle Coppe”, la Lazio incrociò gli sloveni nella 1° edizione della “Champions League” : sia all’andata che al ritorno la Lazio di capitan Nesta battè per 4-0 il Maribor, risultato che oggi pagherebbe 15:1…Forza Lazio!

LIVERPOOL-UDINESE (ore 21:05):

LIVERPOOLIl Liverpool è soltanto 14° nella Premier League inglese: soltanto nell’ultima giornata di campionato (la 6°) è riuscito a vincere la sua prima partita (con un clamoroso 2-5 al Norwich)…ma a volte le apparenze ingannano… Nelle sole prime 5 giornate di Premier, infatti, gli uomini capitanati da Gerrard hanno praticamente affrontanto un vero e proprio tour de force, avendo già incontrato le due squadre di Manchester (il City e lo United) e persino l’Arsenal. Inoltre nel suo esordio in Europa League è stato protagonista di una rocambolesca rimonta in casa degli svizzeri dello Young Boys, dove le riserve dei “reds” hanno prevalso con un altro rocambolesco 3-5. L’Udinese vive all’incirca lo stesso momento di crisi, almeno in campionato: l’unica vittoria in 6 partite la costringe infatti al 15° posto in classifica. Se nelle prime 6 partite stagionali ha sempre segnato e concesso il goal anche agli avversari, nelle ultime 2 partite la difesa sembra essere migliorata, essendo riuscita a concludere in entrambi i casi imbattuta; peccato che contemporaneamente anche l’attacco abbia smesso di produrre goal, visto che queste ultime due gare sono terminate con il medesimo, inutile, risultato: 0-0, e grazie…senza Di Natale!!! Stasera Totò dovrebbe finalmente giocare, forse persino titolare: il pareggio in casa contro l’Anzhi non permette calcoli alla squadra di Guidolin, che lotterà ad Anfield Road per rimanere imbattuta…almeno in Europa League. Anche se i padroni di casa effettueranno probabilmente un po’ di turn-over, i bookmakers sono spietati contro i friulani, stasera quotati con un improbabile 5.25. Vittoria facile per il Liverpool? La quota (1.60) non è particolarmente entusiasmante…ma sembra l’alternativa più probabile. Per i risultati esatti, visti i precedenti del Liverpool, oggi voglio esagerare: il 4-1 paga 26 volte, mentre il 3-3 è addirittura quotato a 100!!! Sempre e comunque, forza Udinese!

PSV EINDHOVEN-NAPOLI:

PSV EindhovenIl PSV è 3° nella Eredivisie, il campionato olandese di calcio. In 7 giornate ha già ottenuto 5 vittorie e segnato ben 24 reti (una media superiore a 3 goal a partita!). Nell’ultima, paradossale, partita di parrocchia (la Eredivisie), il PSV ha vinto in trasferta contro il Venlo…soltanto per 0-6!!! Alla tripletta del solito Mertens, si è aggiunta la tripletta di un “panchinaro”: Locadia, infatti, è entrato al 68° ed ha segnato 3 goal in 11 minuti, assurdo! Tuttavia il calcio olandese fa storia a parte: la squadra di Eindhoven, infatti, ha perso la gara di esordio in Europa League…contro il Dnipro (2-0)! In casa, però, la squadra dell’ex-milanista Van Bommel, sembra davvero imbattibile: in 3 gare ha segnato ben 13 reti subendone 1 soltanto. Il Napoli, come sapete, quest’anno ha deciso di rinnegare l’Europa League: schiererà infatti le sole riserve…ma se queste prendono il nome di Insigne e Vargas…vale il consiglio di 2 settimane fa (4-0 all’AIK). Io consiglio un pronostico ricco di goal (l’over è quotato a 1.75…): il 3-2 (a quota 23) o il 2-3 (a quota 32) ? Quasi uno sciogli-lingua… Forza Napoli? No, come detto non tiferò per una squadra che reputa l’Europa League come una condanna: è proprio vero…chi ha il pane non ha i denti! Forza PSV!

Sarà questa (PSV-Napoli), purtroppo, l’unica gara trasmessa in chiaro, su “Italia 1″ in diretta dalle ore 20:30. Ok, due settimane fa l’Inter, oggi il Napoli…attendiamo quindi di vedere anche le “piccole” Lazio e Udinese, sapendo già che su 6 partite (quelle dei gironi) soltanto 2 squadre avranno il lusso della “replica”!


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *