Insegnare il valore della natura ai bambini: una responsabilità civica

//   11 dicembre 2018   // 0 Commenti

progetto-panda

Una delle responsabilità che abbiamo nei confronti degli adulti del futuro è anche quella di trasmettere loro L’importanza della tutela dell’ambiente che ci circonda, il rispetto per la natura e la coscienza di quanto valore abbiano i suoi equilibri, anche per la nostra sussistenza.

I metodi per essere degli insegnati efficaci e divertenti sono innumerevoli: si possono scegliere per i bambini delle favole della buona notte che abbiano come morale l’amore e il rispetto per la natura, oltre che l’impegno per la sua protezione. Anche le canzoncine sul tema possono sensibilizzare e inoltre hanno il vantaggio di restare di più nella memoria. Si può spiegare loro il perché di certi nostri comportamenti, come la scelta della bicicletta al posto della macchina o il fatto di effettuare la raccolta differenziata.

Ma non sono solo i genitori, gli amici e i parenti a dover contribuire alla formazione civica dei bambini, anche la scuola svolge un ruolo importante. Infatti, dal 1966 il WWF è impegnato nelle scuole per diffondere nei più giovani l’amore per l’ambiente il cui vivono, il rispetto per tutte le specie viventi. Lo fa attraverso il percorso educativo Panda Club, programma didattico all’avanguardia realizzato dai migliori esperti di educazione ambientale.

1.250.000 sono stati gli alunni che hanno imparato a conoscere l’ambiente grazie ai programmi didattici WWF ed oltre 15.000 sono stati gli insegnanti che hanno scelto i nostri percorsi educativi del WWF. Anche per l’anno scolastico 2018-2019 il progetto Panda Club è operativo negli istituti scolastici aderenti.

progetto panda


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *