In migliaia alla 50° Marcia della Pace Perugia-Assisi

//   26 settembre 2011   // 0 Commenti

marcia della pace

Oltre cinquantamila persone per dire sì alla pace nel mondo. Insieme da nord a sud. Trenta chilometri di strada percorsa a piedi a 50 anni dalla prima marcia della pace organizzata dal filosofo della non violenza Aldo Capitini. La Perugia-Assisi è arrivata alla sua 19esima edizione.

Anche la politica ha preso parte alla marcia. Dal vice-presidente Pd Rosy Bindi al governatore pugliese Nichi Vendola. Dal leader dei Verdi Angelo Bonelli al segretario di Rifondazione Comunista Paolo Ferrero. “È insopportabile che l’Europa e l’Italia pensino di combattere la crisi tagliando le spese per il sociale mentre c’è il tabù assoluto delle spese militari”, ha tuonato il presidente della regione Puglia Vendola.

Le parole del leader di Sel hanno fatto il paio con quelli di Angelo Bonelli che dice che per uscire dalla crisi mondiali si devono “ridurre le spese per gli armamenti, come hanno fatto in Germania”. Per la vice presidente del Pd, invece: “in questo momento nel nostro paese ci vorrebbe un governo all’altezza innanzi tutto dei cambiamenti cui stiamo assistendo nel mondo”.


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *