Imu al minimo in tutto il Veneto: raccolta firme del Tea Party

//   26 marzo 2012   // 0 Commenti

imu

La mobilitazione dei Tea Party Italiani e Veneti continua e si intensifica nel mese di Aprile per supportare le mozioni “IMU al minimo dello 0,2%” presetate in moltissimi comuni del Veneto e nei capoluoghi di provincia.
La situazione economica DISASTROSA in cui versa il nostro paese e che sta verificandosi anche in Veneto è causata da una pressione fiscale che impedisce ormai di vivere, BELLAMENTE i cosiddetti “amministratori” decidono quasi ovunque di NON TAGLIARE le spese (sprechi e servizi poco necessari) degli enti locali MA di intaccare ancora una volta l’ormai precaria situazione delle famiglie, in special modo quelle meno abbienti EVITANDO di comprimere ai minimi termini l’aliquota IMU e preventivando addizionali locali IRPEF.

Previsti banchetti, sit-in ad ogni week end di Aprile in tutto il Veneto e all’occorrenza manifestazioni spontanee davanti ai municipi. Epicentro delle protesta civile sarà Padova dove la mozione Tea Party presentata dal consigliere Grigoletto
sembra non essere tra le priorità dell’amministrazione Zanonato.


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *