Il rugby è All Blacks.

//   24 ottobre 2011   // 0 Commenti

All Blacks campioni del mondo

Dopo 24  di bel rugby ma anche di astinenza, gli ‘All Blacks’ diventano finalmente campioni del Mondo e davanti al proprio pubblico. I neozelandesi riescono nell’impresa a lungo cercata in una combattuta finale una grande e agguerrita Francia,  con il punteggio finale di 8-7. Allo stadio Eden Park di Auckland, teatro della finale mondiale,  la Nuova Zelanda entra in campo quasi intimorita dalla forte squadra francese. finale rugbyI transalpini arrivano alla finale nonostante un torneo non esaltante dal punto di vista del gioco, e ben sistemati nel rettangolo di gioco riescono a bloccare gli attacchi degli All Blacks,  chiudendo gli spazi e mettendo in dubbio un risultato che alla vigilia sembrava scontato.  I francesi si dimostrano abili nel chiudere la difesa e solidi nei placcaggi, finoi all’infortunio che provoca l’uscita di  Parra, colpo allo  zigomo in uno scontro fortuito con McCaw (13′ del primo tempo). Con questa perdita i transalpini perdono in sicurezza e solidità.

La Nuova Zelanda entra finalmente in partita , e Woodcock  con una bella discesa schiacciare a terra la meta del 5-0. Con questo risultato si chiude il primo parziale visto che Weepu non riesce a concretizzare la trasformazione successiva e due calci piazzati. Nel secondo parziale gli All Blacks allungano, con un calcio piazzato di Donald. I transalpini non mollano e dopo  2 minuti accorciano le distanze,  grazie  meta di Dusatoir su passaggio di Trinh Duc, entrato al posto dell’infortunato Parra. Yachvili non sbaglia la trasformazione e accorciano le distanze. I transalpini  ci credono e mettono paura agli uomini di Henry, al 25′ avrebbero l’occasione del sorpasso, ma il calcio di Trinh Duc non è preciso. La Nuova Zelanda e i suoi tifosi vivono gli ultimi dieci minuti in apprensione, ma all’ottantesimo arriva il fischio liberatorio dell’arbitro ed iniziano i festeggiamenti attesi per 24 anni.

 


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *