Il nervosismo di Rutelli

//   19 marzo 2012   // 0 Commenti

rutelli

Alla TV ho visto Rutelli dall’Annunziata e seguito con interesse la trasmissione. Mi spiace che Rutelli abbia perso le staffe e manifestato forte disagio per il pressing attuale. Questo Lusi che dei Senatori e’ un orribile esempio non dovrebbe scalfire la calma di Rutelli e addirittura fargli dire alla povera Annunziata “vuole che quereli anche Lei?” Suvvia! Rutelli! Lei e’ un onest’uomo e ha le mani pulite! Se sul suo conto di serieta’ e onesta’ vi fosse stato un microscopico dubbio non avrebbe mai ricoperto incarichi nel Copasir. Si rilassi! La brava magistratura fara’ il suo corso e Lei ne uscira’ a testa alta! Piuttosto in questo gioco strano del Lusi che da bravo truffatore minaccia di fare saltare il centrosinistra perche’ non mi ha spiegato in tv qual’e’ la strategia del Lusi? Non capisco cosa speri di ottenere Lusi con le sue dichiarazioni! E’ vero! E’ fastidioso parlare di Lusi, ma compito di un bravo navigato politico come Lei e’ di spiegarmi bene le altrui macchinazioni come ha spiegato molto bene di essere un uomo dritto e onesto. Spero che ritorni da Annunziata e la lasci insinuare quello che vuole, non avendo Lei da nascondere niente! Ma anzi sarei lieto poterLe dare il mio voto di seguito alle sue pacifiche repliche come quella della lettura di quanto scritto dal magistrato sulla condotta del reo Lusi. On Rutelli dobbiamo avere fiducia delle nostre istituzioni anche se l’orrore di mele marcie come Lusi farebbero immaginare una estensione inverosimile della corruzione. Se la nostra Italia fosse in pugno ai banditi come vorrebbe farci intendere Lusi non avremmo noi cittadini il piacere di leggere arresti e indagati eccellenti. Personalmente sono certo che Lei sia onesto anche se la sua insofferenza da Annunziata mi porterebbe a pensare che Lusi dica il vero. E per questo che ammiro e apprezzo la sua querela all’Espresso e la volonta’ di fare una casa accoglienza, ma non dica più’ le volgarita’ che oggi ha detto, davanti ad una distinta signora come Annunziata! Non perda le staffe! Lei non ha nulla da temere dalle infamita’ e calunnie del Lusi: ne’ Lei, ne’ altri. Il Sen Lusi e’ un personaggio macabro che ha ingannato tutti e calunnia tutti e per questo paghera’ secondo le nostre Leggi. Lei invece e’ un politico apprezzato, di peso nello scenario italiano che non ha niente da nascondere e da temere. E della nostra Democrazia incarna sicuramente l’essenza come sara’ provato!


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *