Il memoria di Luis Bacalov, Premio Oscar per “Il postino”

//   18 novembre 2017   // 0 Commenti

1-luis-bacalov-copyright-masha-siragoreportersassociatiarchivi

Luis Bacalov 19.5.2015 foto © copyright Masha Sirago 300x224

Maestro Luis Bacalov

Aveva 84 anni, pianista, compositore, direttore d’orchestra e arrangiatore argentino naturalizzato italiano, era famoso per le sue colonne sonore cinematografiche

E’ morto Luis Enrique Bacalov, premio Oscar nel 1996 per la colonna sonora de “Il postino2, ultimo film di Massimo Troisi. Aveva 84 anni. Bacalov è deceduto all’ospedale San Filippo Neri di Roma dov’era stato ricoverato nei giorni scorsi a causa di un’ischemia.

2 Luis Bacalov © copyright Masha SiragoReportersAssociatiArchivi 300x179

Luis Bacolov d Orchestra laVerdi in "Barbatelle - Una di vino commedia" in Auditorium a Milano

Nato a San Martin, in Argentina, il 30 agosto 1933, viveva dal 1959 in Italia, ed è stato naturalizzato italiano. Negli anni Sessanta lavorò come arrangiatore per Claudio Villa e Milva, oltre che per Nico Fidenco, Rita Pavone, Umberto Bindi e Gianni Morandi.

Il sodalizio più lungo,  poi sfociato in una lunga vicenda legale, è stato con Sergio Endrigo, vent’anni di collaborazione che ha generato un capolavoro come «Ci vuole un fiore» «Io che amo solo te», «Canzone per te», «L’arca». Nel 2003 la corte di appello civile di Roma condannò il compositore per aver copiato il tema de “Il postino” da “Nelle mie notti” di Endrigo. La vicenda si concluse con una conciliazione economica. Bacalov firmò le colonne sonore di diversi film western e polizieschi. Lavorò per “La città delle donne” di Fellini, “Vangelo secondo Matteo” Pasolini, Damiani, “La tregua” di Scola, Rosi. Quentin Tarantino ha riutilizzato sue musiche per Kill Bill e Django unchained.

Masha Sirago e Luis Bacalov after concerto Barbatelle in Auditorium info@guastalla.com  225x300

Masha Sirago, scrittrice e Luis Bacalov

Ha lasciato una traccia profonda nella musica italiana come arrangiatore di canzoni che fanno parte della storia del nostro Paese. Recentemente aveva composto le musiche per “Barbatelle ovvero Una di vino commedia”, prima esecuzione assoluta dell’opera di Luis Bacalov a Milano a tema Expo: http://www.mondoliberonline.it/barbatelle-ovvero-una-di-vino-commedia-prima-esecuzione-assoluta-dellopera-di-luis-bacalov-a-milano-a-tema-expo/53895/ dove ho avuto il piacere di incontrarlo e conoscere la sua umana propensione verso il prossimo e verso l’altrui arte, che non fosse solo la musica. Sapeva toccare il cuore delle persone perché conosceva la chiave, non soltanto quella di violino.

Questa foto, cioè quella scattata con un bicchiere di vino appena sorseggiato e la mano vicino al mento, gliela ho scattata all’improvviso, mentre mi stava guardando, c’è tutta la musica del mondo nell’intensità del suo sguardo. Trovò anche il tempo di leggere e conoscere Tiffany “Animal academicum”, riconoscendone in pubblico l’esistenza, apprezzando la mise en scene della scultura ( icona del progetto da me ideato) sul podio e accanto al direttore d’orchestra in un concerto nella chiesa di San Marco a Milano (Nella Chiesa di San Marco a Milano si è tenuto il Concerto “Mozart e Beethoven” : http://www.mondoliberonline.it/intervista-confronto-evolutivo-mozart-beethoven-del-maestro-aldo-bernardi-alluniversita-statale-a-milano/61524/ – Abstract prove Concerto Chiesa San Marco con scultura Tiffany (6″36″© copyright Masha Sirago): https://www.youtube.com/watch?v=0vtojJGuHdI – Chiesa San Marco…e scultura Tiffany (14’23″© copyright Masha Sirago) : https://www.youtube.com/watch?v=1YjBh-kbmyA ). Mi ringraziò per iscritto per l’articolo che scrissi “Barbatelle ovvero Una di vino commedia”, prima esecuzione assoluta dell’opera di Luis Bacalov a Milano a tema Expo:  http://www.mondoliberonline.it/barbatelle-ovvero-una-di-vino-commedia-prima-esecuzione-assoluta-dellopera-di-luis-bacalov-a-milano-a-tema-expo/53895/ così come per Torna “Barbatelle – Una di vino commedia” di Luis Bacalov in Auditorium a Milano: http://www.mondoliberonline.it/torna-barbatelle-una-di-vino-commedia-di-luis-bacalov-in-auditorium-a-milano/62763/ che univa il tema della musica con il vino, così come espresso a parole nel breve e sintetico video  : Luis Bacalov (video 15″ © copyright Masha Sirago): https://www.youtube.com/watch?v=U-nxdSQ1u5Y&feature=youtu.be. Il suo nome era stato recentemente coinvolto – ma il compositore ne prese subito le distanze – nelle polemiche per l’allestimento del musical “Nerone” allestito al Palatino a Roma (leggi anche Intervista a Claudio Strinati: dalla Soprintendenza al Polo Museale di Roma a Caravaggio e…a Tiffany il “Can…ravaggio” del Terzo Millennio http://www.mondoliberonline.it/intervista-a-claudio-strinati-dalla-soprintendenza-al-polo-museale-di-roma-a-caravaggio-e-a-tiffany-il-canravaggio-del-terzo-millennio/71900/ ).

Riproduzione riservata, testo, video e ph © copyright Masha Sirago/ReportersAssociati&Archivi, mashasirago@gmail.com- www.mashasirago.com


Tags:

Auditorium Fondazione Cariplo

Bacalov

barbara d'urso

Barbatelle ovvero Una di vino commedia

cinema

colonne sonore

compositore

cultura

culture

Il memoria di Luis Bacalov

Il Postino

LaVerdi

Luis Bacalov

lutto

Masha Sirago

Massimo Troisi

memoria

morte

morto

musica

Premio Oscar per “Il postino”s

vino

vino e musica


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *