Il caro-bebe’ in Italia e’ il piu’ alto d’Europa.

//   18 febbraio 2012   // 1 Commento

caro-bebe'

E’ quanto dichiarato dal ministro per la cooperazione internazionale con delega alla Famiglia, Andrea Riccardi, in un esposto inviato al presidente dell’Antitrust in cui ha segnalato un fenomeno ricorrente, il caro-bebè: «Il comparto dei prodotti per la prima infanzia risulta caratterizzato da alcune specificità che incidono sulla formazione dei prezzi e sulla struttura della catena distributiva», denuncia il ministro. La conseguenza è che «il consumatore si trova obbligato ad acquistare il prodotto di una particolare marca su indicazione del pediatra. Tra l’altro la sostituibilità con prodotti equivalenti, alternativi è piuttosto limitata». I principali canali di vendita secondo Riccardi sono farmacia e parafarmacia «dove i prezzi sono in media più elevati», fino ad arrivare a rincari che, per prodotti analoghi paragonati con altri paesi europei, lievitano del 40 per cento. In supermercati e ipermercati l’offerta è più conveniente. In conclusione «un grave danno per le famiglie costrette a sostenere un impegno economico esagerato. Negli ultimi anni sembra cresciuta la tendenza a organizzare gruppi di acquisto solidali per ottenere un risparmio».

Giovanni Pitruzzella, presidente dell’Antitrust, la scorsa settimana ha risposto annunciando l’apertura di una pratica. Perché, riconosce, «i prezzi sono mediamente superiori a quelli praticati nel resto d’Europa. In modo ingiustificato».

Una delle iniziative correttive potrebbe consistere in una sorta di patto, di accordo con le farmacie comunali arrivando così ad un abbassamento dei listini.

Intanto che si decida cosa fare si moltiplicano iniziative di genitori che organizzano trasferte all’estero, in Paesi confinanti, per spendere meno.

 

Fonte: corriere.it


Articoli simili:

1 COMMENT

  1. Pingback: Latte artificiale e pannolini L’ Antitrust interviene sui prezzi – Corriere della Sera | Italia – iWooho.com

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *