Il bambino indaco

//   5 marzo 2012   // 0 Commenti

il bambino indaco immagineMarco Franzoso è l’autore del nuovo libroIl bambino indaco’. Franzoso è nato a Venezia nel 1965 e risiede a Padova dove vive e lavora, ha già pubblicato molti libri tra cui ‘Westwood dee-jay’ per Baldini & Castoldi grazie al quale ha ricevuto il Premio Castiglioncello e in cui esplora, con uno straordinario senso del comico, quella provincia veneta dove il rispetto per l’altro è stato cancellato da una titanica ricerca del profitto. Ha scritto ‘Edisol-M. Water Solubile, detective, patriota e poeta’, ‘Tu non sai cos’è l’amore’ grazie al quale a ricevuto il Premio Castiglioncello, ‘Percorsi di luce’ e ‘Ragazze del Nordest’. ‘Il bambino indaco’ è una storia che sostiene l’esistenza di bambini speciali, riconoscibili dall’aura di colore indaco e caratterizzati da un’intelligenza superiore e originale capaci di indicare la via per una rigenerazione salvifica del mondo. Il racconto narra la storia del marito di Isabel che, tornato a casa, trova la moglie riversa a terra sul tappeto del salotto con il petto forato da colpi di proiettile . Da qui il mistero, la ricerca di costruire una storia. Tra loro tutto era iniziato come la più classica delle storie: s’innamorano, vanno a vivere insieme, fanno un bambino. Ma qualcosa subito s’incrina: Isabel si convince che suo figlio è un bambino indaco, con doti quasi soprannaturali, un messia e creatore di una nuova era. Ma per poter compiere la sua missione dovrà crescere nel modo giusto. Così inizia la lotta di Isabel contro i propri demoni: la disperata ricerca di una purezza assoluta, assassina, che pur di non contaminare svuota, logora, annienta. Al marito non rimarrà che ammettere di avere al fianco una sconosciuta, che va fermata prima che sia troppo tardi. Il romanzo si trasforma in un racconto horror: la follia entra in tutti gli aspetti della vita di coppia e del bambino. Marco Franzoso ha scritto una storia attuale e ‘sofferente’, che ha la capacità di affrontare molti luoghi comuni: con una fortissima tensione narrativa che sottolinea le contraddizioni di oggi e ne cerca gli effetti. Marco Franzoso ha trattato un argomento forte che viene vissuto, principalmente, da madri che rasentano la follia ma con una visione che difficilmente un uomo riesce ad esprimere con reale sentimento.


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *