I tablet sono la nuova passione tecnologica degli italiani

//   6 settembre 2011   // 0 Commenti

tablet_uomini

E’ quanto si evince dall’indagine “Mobile-Next” condotta da Nextplora.

Il monitoraggio, giunto al quinto anno, è effettuato ogni trimestre su un campione di oltre 5.000 utenti di telefonia mobile che navigano in internet. Nove su 10 sono gli utenti della rete che conoscono i tablet anche se questi ultimi vengono percepiti in modo vario.

Il 47% li considera dei piccoli pc dotati di “touchscreen”. Il 40% li vive come prodotti completamente nuovi, non comparabili con pc e telefoni portatili. Il restante 13% li vede come una sorta di “grande telefono” con altre funzionalità. In generale, il 72% dei web user li guarda con grande interesse, ma, per ora, sono solo il 2% dei navigatori a possederli. Se solo il prezzo fosse a un livello accettabile (il 61% li considera, infatti, ancora troppo cari e ritiene che valgano meno di quanto costano), il 51% li acquisterebbe, sicuramente o probabilmente. Una quota che sfiora il 60% fra i giovanissimi, dai 15 ai 19 anni.

Chi sono gli utilizzatori dei tablet? Prevalgono manager e imprenditori, con elevato livello di scolarità, ma anche impiegati e insegnanti. Più uomini che donne. Il maggior numero di “fan” si trova nella fascia di età dai 35 ai 44 anni e risiede nel Nord Italia.

Cosa fanno i possessori di tablet? Innanzitutto navigano in internet (98%) e inviano/ricevono e-mail (82%) oppure leggono gli e-book (52%) o guardano video (43%). Un quarto dei tablet-people li usa, invece, per leggere o scrivere documenti, come se fossero un pc. Infine, il 62% degli intervistati concorda sul fatto che costituiranno il futuro della navigazione in internet e l’evoluzione del computer.


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *