Helena Christensen senza… macchia nè paura

//   17 marzo 2012   // 0 Commenti

Helena Christensen

Danese, classe 1968, Helena Christensen ha infiammato le passerelle degli anni ’90, l’epoca di Claudia Schiffer, Eva Herzigova, Cindy Crawford. Miss Danimarca e successivamente Miss Universo, Helena è di una bellezza incredibile anche oggi, con le sue 43 primavere compiute, strizza l’occhio alle colleghe ben più giovani (ma, dobbiamo ammetterlo, non sempre con altrettanto appeal), sfoggiando un fisico incredibilmente perfetto e tonico dai cartelloni pubblicitari di Triumph, interpretando la lingerie della linea Essence primavera/estate 2012. Pizzicata dai flash in una recente occasione mondana, però, la top model si è fatta notare per qualche discromia cutanea di troppo in zona viso (in gergo “iperpigmentazione”). Queste, unitamente alle antiestetiche “collane di Venere” che troneggiano sul suo collo, segnano lo scorrere del tempo anche per una bellona come lei. Che, però, diversamente da molte colleghe over 40 silicone-dipendenti, non si rivolge al bisturi e accetta la maturità della vita: brava Helena!

Vuoi copiare il look di Helena?

Per i capelli: Nashi Argan Oil, una formulazione a base di oli bio di Argan e Lino, che nutre e idrata i capelli senza appesantirli e rende più facile lo styling. (€ 12,85 – 30 ml); Shampoo delicato all’Aloe Vera di Planter’s a base di Aloe vera Barbadensis con estratti di origine vegetale come la calendula, per un’azione lenitiva e protettiva, e l’estratto di noce di cola per un’azione rigenerante (€ 10).
Per il viso e il collo: Redermic [R] Concentrato correttore anti-età – Intensivo di La Roche-Posay, un trattamento globale per rughe accentuate, colorito irregolare e macchie premature dell’età (€ 32,50); Malic Fluido Illuminante di Bakel che favorisce l’eliminazione di cellule già pigmentate e promuove il rinnovamento cellulare (€ 85); Design Lift Cou et Décolleté di Payot che scolpisce i contorni, affina e ridisegna i lineamenti, attenuando anche il doppio mento (€ 56)


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *