Google presenta le nuove funzioni social.

//   12 gennaio 2012   // 0 Commenti

google cerca nel tuo mondo

Finora, il campo di azione dei motori di ricerca era limitato al web “pubblico”, quello fatto di pagine e immagini ospitate da siti universalmente accessibili. Adesso Google cambia completamente questo approccio, includendo nei risultati i contenuti condivisi tra l’utente e la sua rete di relazioni sociali. Ad esempio, chi sta cercando informazioni per le vacanze potrà trovare immediatamente le opinioni dei suoi amici su hotel e ristoranti e vedere le immagini e i video girati da persone che conosce nei luoghi che intende visitare.

L’hanno ribattezzato “Google plus Your World” (Google più il tuo mondo). Un paradigma completamente diverso, che se da un lato prende atto della crescente importanza delle attività social nell’esperienza web di ognuno di noi, dall’altro tenta di ricomprendere queste attività nel recinto di Google, assediato dalla crescente invadenza di Facebook.

Le nuove funzioni social della ricerca di Google sono infatti riservate a chi ha un account Google e usa la versione in lingua inglese del motore (ci vorrà ancora qualche mese perché il servizio venga esteso all’Italia). Ma è necessario essere utenti di Google+, risposta di BigG al social network di Mark Zuckerberg, perché il motore sappia quali sono le nostre cerchie di amici e familiari e cosa abbiamo condiviso con loro. E tanto più si è utenti attivi, tanto maggiore sarà la quantità e la qualità di contenuti personalizzati proposti dal motore.


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *