Google Music e’ la nuova piattaforma di musica online di Google

//   17 novembre 2011   // 0 Commenti

google music beta

google musicGoogle si è lanciata sulla musica nel suo nuovo store online, con l’obiettivo di fare concorrenza ad Apple e Amazon.com.

Google Music, con oltre 13 milioni di canzoni, sarà integrata con Android Market, il negozio online della società per applicazioni smartphone e video.

Google Music è un servizio che conserva “in the cloud” la propria libreria musicale e permette di riprodurla, in streaming o anche offline, su computer, telefonino o tablet. Il servizio è, e sarà, gratuito e può contenere 20.000 tracce con l’unico limite, molto ampio, di 250 MB per traccia.

Ma gli analisti dicono che la mancanza di tracce di Warner Music – importante etichetta che annovera fra gli altri artisti michael siliski google musiccome Led Zeppelin e Prince – limiterà l’attrazione esercitata da Google Music.
Intanto ecco i vantaggi di Google Music:

La gratuità è il principale vantaggio di Google Music. I servizi simili offerti da Apple (iTunes Match) o Amazon (Cloud Drive) sono a pagamento: 25 dollari all’anno per il servizio di Apple, 20 dollari all’anno per Amazon (il minimo, oltre i 5 GB gratuiti). Su Google, inoltre, è disponibile un servizio, chiamato Magnifier e integrato nell’Android market, da cui si possono aggiungere alla propria libreria cloud canzoni gratuite. Non ci sono novità o i grandi successi, ma nuove canzoni vengono aggiunte ogni giorno e si possono trovare diverse novità.

Infine riprodurla a 360°.

La musica può essere riprodotta in diversi modi: in streaming dall’interfaccia Web quando si è su Pc o su iPhone e iPad, in streaming dall’applicazione Google Music per Android, da Google+ quando una canzone è condivisa. La musica acquistata o prelevata gratuitamente dall’Android Market può essere anche scaricata sul Pc, tutta la musica può essere invece sincronizzata su smartphone o tablet Android per l’ascolto offline.

E poi si potra’ condividere la musica!

Ogni canzone acquistata o scaricata dall’Android market può essere condivisa con le proprie cerchie di amici in Google+. Non si può lasciare che gli amici scarichino il file, ma la canzone viene pubblicata nel proprio profilo e gli altri potranno riprodurla, per intero e gratuitamente, per una sola volta. Il sistema non funziona per le canzoni che sono state caricate dalla propria libreria su Pc.

 


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *