“Salviamo una stella”, asta Charity a Milano a sostegno di “Stellina di Berdon ONLUS”

//   21 aprile 2015   // 0 Commenti

Noemi - © copyright Masha Sirago

Il 20 aprile 2015 presso The Westin Palace Milan, si è tenuto il galà benefico “Salviamo una Stella”, a favore della Onlus “Stellina di Berdon”, organizzato da Silvia Slitti Luxury Events, durante il quale sono stati raccolti 150.000 euro.Barbara DUrso © copyright Masha Sirago 300x225

Numerosi i calciatori del A.C. Milan presenti all’evento tra cui: Giampaolo Pazzini, Alessio Cerci, Christian Abbiati, Ignazio Abate, Jèrèmy Menez, Philippe Mexes, , Mattia De Sciglio, Giacomo Bonaventura, Gabriel Paletta, Luca Antonelli, Marc Van Ginkel, Salvatore Bocchetti e Cristian Zaccardo, ma anche il calciatore dell’Inter Anderson Hernanes e Federico Peluso, Stefano Lucchini, Fabrizio Cacciatore, e Angelo Palombo.

Elena Santarelli e Bernardo Corradi © copyright Masha Sirago 300x225

Elena Santarelli e Bernardo Corradi - © copyright Masha Sirago

Non solo lo sport a fianco di una giusta causa, anche molti personaggi del mondo della televisione e del cinema tra i quali  Giorgio Pasotti, Barbara d’Urso, Elenoire Casalegno, Federica Fontana, Elena Santarelli, Claudia Galanti, Ariadna Romero, Roberta Ruiu, Andrea Montovoli, Elena Barolo, Alessandro Martorana, Justine Mattera.

La serata, è stata realizzata con lo scopo di raccogliere fondi per aiutare Giorgia Pagano, bambina di sei anni affetta dalla “Sindrome di Berdon”, rara anomalia cellulare che blocca la motilità intestinale.

Giampaolo Pazzini e Silvia Slitti © copyright Masha Sirago e1429653122105 225x300

Giampaolo Pazzini e Silvia Slitti - © copyright Masha Sirago

Battitore d’asta d’eccezione è stato Francesco Facchinetti e i pezzi unici proposti sono stati: la maglietta di Cristiano Ronaldo autografata dal Real Madrid acquistata da Angelo Palombo a 5.000 euro;  la maglietta di Lionel Messi autografata dal Barcellona acquistata da Philippe Mexes a 15.000 euro;  le magliette autografate dai campioni del mondo di tennis Roger Federer e Rafael Nadal acquistata da Christian Abbiati a 5.000 euro,  la cena preparata dallo chef Carlo Cracco acquistata da Mattia De Sciglio a 6.000 euro;  la speciale Jéroboam G.H. MUMM Cordon Rouge firmata dai tre piloti vincitori del GP di Monza acquistata da Giampaolo Pazzini a 14,000 euro; la Vespa Piaggio, pezzo unico con vernice personalizzata su disegno dello stilista Alessandro Martorana acquistata da Jèrèmy Menez a 41.000 euro; il ritratto esclusivo del fotografo Settimio Benedusi acquistato da Noemi a 4.500 euro. Inoltre, durante la serata sono state fatte diverse donazioni spontanee, da parte dei presenti.

A intrattenere gli ospiti durante la serata, condotta da un’elegantissima Francesca De Andrè e un simpaticissimo Omar Fantini, la voce della cantautrice Noemi che si è esibita voce e piano cantando alcuni dei suoi brani più noti.

Portavoce di questo progetto, sono Marta e Cristian Ledesma (calciatore della Lazio) che sono intervenuti durante la serata con un collegamento Skype ringraziando tutti i presenti.

I coniugi venuti a conoscenza della situazione critica della piccola Giorgia, hanno riunito amici e colleghi calciatori italiani dalla seria A alla serie C in una chat di Whatsapp. Pian piano, la voce si è sparsa arrivando ai colleghi dei campionati esteri. Il progetto si è concretizzato grazie all’unione di tutti loro, delle loro compagne e mogli, capitanate da Silvia Slitti, moglie del milanista Giampaolo Pazzini, conosciuta per l’organizzazione di grandi eventi charity, che si è messa a disposizione per la realizzazione del Galà.

Elenoire Casalegno © copyright Masha Sirago 300x225

Elenoire Casalegno - © copyright Masha Sirago

La Sindrome di cui è affetta Giorgia purtroppo è letale e le impedisce di potersi nutrire normalmente poiché l’intero apparato digerente non funziona, insieme alla vescica. L’unica possibilità di salvezza è un rischiosissimo trapianto multi organo (fegato, stomaco, l’intero intestino, duodeno, pancreas, vie biliari, milza) che conta una percentuale altissima di mortalità. L’operazione è da effettuarsi negli Stati Uniti in particolare a Pittsburgh, dove si possono trovare specialisti del settore. I costi dell’operazione e della permanenza in America ammontano a circa 800.000 euro, metà dei quali raccolti grazie all’aiuto e il sostegno di personaggi noti e non. Grazie ai primi fondi raccolti, Giorgia insieme a sua madre Elisa, ha avuto la possibilità di partire per Pittsburgh proprio domenica 19 aprile 2015, iniziando così il processo pre-operatorio in attesa del trapianto. (comunicato stampa).

(Foto © copyright Masha Sirago, mashasirago@gmail.com)

 


Tags:

asta charity

calciatori

Masha Sirago

milano

onlus Stellina di Berdon

personaggi tv


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *