Generali, utili in crescita nel 2012

//   21 marzo 2012   // 0 Commenti

generali 300x180Per il 2012 il gruppo Generali prevede “un utile in forte crescita“. Il ceo Giovanni Perissinotto afferma infatti in una nota ufficiale: “Il nostro risultato 2011 ha risentito dell’impatto di svalutazioni straordinarie riguardanti in particolare i titoli governativi greci e la partecipazione in Telco, che non si ripeteranno nel 2012. Prevediamo, quindi, per l’esercizio in corso un utile in forte crescita“. Sull’anno passato il Ceo ha aggiunto che “nel corso di un anno segnato dall’aggravarsi della crisi del debito sovrano, abbiamo confermato la nostra capacità di realizzare solidi risultati industriali, continuando inoltre a rappresentare un punto di riferimento per i risparmiatori“.
Nel 2012, secondo le previsioni, il gruppo Generali punta ad un utile operativo tra i 3,9 e i 4,5 miliardi con una crescita media del 10% rispetto al gap preventivato per il 2011, chiuso poi a 3,9 miliardi. Il target di medio-lungo periodo è quello del risultato fissato a 5 miliardi di euro. L’utile dovrebbe giungere dal ramo vita (2,4-2,8 miliardi) e dalla forchetta del ramo danni a 1,5-1,9 miliardi.


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *