Forteto a Roma, Mugnai (FI) «Dal Pd un’imbarazzante fuga dalla ricerca della verità»

//   1 giugno 2017   // 0 Commenti

stefano-mugnai

«L’atteggiamento dei parlamentari del Pd rispetto alla vicenda Forteto che oggi, con i colleghi della commissione regionale d’inchiesta, siamo andati a rappresentare a Roma, è stato imbarazzante. A fronte del desiderio dei parlamentari d’opposizione di mettersi in gioco per fare chiarezza su questa orribile vicenda di abusi perpetrati per decenni con la ‘distrazione’ colpevole del sistema politico di governo in Toscana e degli ambienti giudiziari, si registra un impressionante arroccamento veteroideologico da parte degli esponenti del Pd che tra l’altro in momenti e ambienti diversi hanno tutti utilizzato i medesimi argomenti, con le medesime parole. Il registro? Quello della nota diffusa ieri dal capogruppo regionale del Pd Leonardo Marras. Addirittura, il presidente del Senato Grasso, per dimostrare di aver letto la documentazione, cita il progetto Oltre: peccato che di quel progetto non si parli da nessuna parte se non nella nota con cui ieri Marras ha evidentemente voluto dettare la linea».

«E che dire dell’onorevole Beni, che ci ha salutato con un ‘valuteremo’ per poi affidare alle agenzie un no secco all’istituzione di una commissione parlamentare d’inchiesta con la giustificazione che il lavoro delle commissioni regionali è già ottimo? Beh, ma l’istituzione di una commissione parlamentare d’inchiesta è proprio una delle richieste frutto di quel lavoro definito ottimo. Non se ne viene a capo. La verità è che ancora una volta, se a livello regionale anche grazie a una pressione mediatica consapevole si è rotto il muro del silenzio, a livello nazionale torna il rigurgito del Pd che si sottrae a un confronto serio aperto a ogni eventuale esito. Imbarazzante davvero».

Così il capogruppo regionale toscano di Forza Italia Stefano Mugnai, presidente della prima Commissione regionale d’inchiesta sul Forteto e componente della seconda, di ritorno da Roma dopo la presentazione del lavoro delle Commissioni toscane in parlamento.

stefano mugnai2


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *