Fondazione Nord Est, Agroindustriale: 60% imprese investe in innovazione

//   13 febbraio 2012   // 2 Commenti

agroindustria 300x197Le imprese agroindustriali del Nord Est, nonostante le turbolenze finanziarie, hanno saputo portare avanti con determinazione i propri progetti di innovazione di prodotto e processo produttivo: più di metà delle realtà del settore (60,5%) non ha rinunciato ai propri piani di investimento e più di un quarto (26,2%) ne ha aggiunti di nuovi oltre a quelli già in corso.

Contestualmente numerose imprese agroindustriali intraprendono rapporti commerciali con paesi esteri (il 45%). L’intensità appare comunque contenuta se si considera che, nell’ultimo anno, l’87,1% delle vendite realizzate dalle imprese di tutto il settore è stato concluso in Italia. La situazione in futuro non appare destinata a mutare radicalmente: il mercato domestico viene considerato dall’88% degli intervistati il più promettete nei prossimi tre/cinque anni, ma è ben il 63,7% ad indicare la Zona Euro come lo spazio economico in cui realizzare i migliori affari.

E’ quanto emerge dall’indagine “Innovazione e internazionalizzazione delle imprese agroindustriali del Nord Est” promossa da FriulAdria e realizzata dalla Fondazione Nord Est, presentata oggi a Vicenza.


Articoli simili:

2 COMMENTS

  1. By Matteo Di Maggio, 29 maggio 2020

    Grazie a, questo post mi da la occasione di segnalare la cosa ad una mia conoscente che ci teneva parecchio.

    Rispondi
  2. By Zaccaria Kawatmi, 29 maggio 2020

    Grazie, questo post mi da la opportunità di comunicare la cosa ad una mia parente che ci teneva alquanto.

    Rispondi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *