Fincantieri: Mise, avanti con accordo di programma

//   12 ottobre 2011   // 0 Commenti

fincantieri sestri ponente

Si è svolta al Ministero dello Sviluppo economico una riunione, richiesta dalle istituzioni locali e dalle organizzazioni sindacali, per un esame delle prospettive del cantiere di Sestri Ponente, anche con riferimento allo stato di attuazione dell’Accordo di Programma per la razionalizzazione e l’ampliamento dell’area industriale del porto di Genova.

L’incontro, presieduto dal ministro Paolo Romani, ha visto la partecipazione del Presidente della Regione Claudio Burlando, del Presidente della Provincia Alessandro Repetto, del Sindaco del Comune di Genova Marta Vincenzi, dell’Amministratore Delegato di Fincantieri Giuseppe Bono e dei rappresentanti nazionali dei sindacati.

Nel corso della riunione, Fincantieri ha dato la propria disponibilità ad incontrare entro dieci giorni, a far data da oggi, i sindacati per affrontare i carichi di lavoro che interessano la totalità degli stabilimenti. Rimane immodificata l’agibilità produttiva del cantiere di Genova.

Il ministero convocherà entro il prossimo 11 novembre una riunione con tutte le parti interessate per illustrare e discutere le prospettive di Fincantieri, anche alla luce dell’esame nel frattempo svolto dall’azionista. E’stato inoltre costituito il Comitato di coordinamento incaricato di gestire l’Accordo di programma in tutte le sue parti, che si riunirà per la prima volta entro la fine di ottobre.

Il ministro Romani ha comunicato che l’iter di approvazione del decreto che stanzia 50 milioni di euro per la realizzazione delle opere da destinare nell’area del cantiere di Sestri Ponente è ormai giunto alla fine e si prevede la firma conclusiva, da parte del ministero dell’Economia, nelle prossime ore.


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *