Un Festival per un Futuro Migliore

//   19 settembre 2011   // 4 Commenti

festival futuro migliore

Alza la testa, guarda oltre: un FUTURO MIGLIORE gi davanti a te. A Pisa un evento eccezionale destinato a lasciare il segno: “Non c’era nessuno a farlo, ma qualcuno doveva pur pensarci: Non possiamo non dedicarci a costruire in nostro Futuro Migliore”

Di che cosa si tratta?

Si tratta di un festival che propone una riflessione su temi che ci riguardano tutti da vicino, con uno sguardo puntato al futuro già oggi possibile . Un contenitore dove mostrare nuovi modi di vivere, di lavorare, di comunicare, di divertirsi. Un fine utile, necessario, condiviso da tutti. Un’iniziativa destinata a ripetersi, propagarsi e diffondersi per la qualit dei temi affrontati e per la partecipazione e competenza degli ospiti invitati.
Il filo conduttore degli incontri saàr la ricerca di nuove soluzioni per migliorare la nostra vita, dare qualità e benessere ai nostri giorni, sperimentare soluzioni già oggi possibili ma non abbastanza conosciute. Il Festival sarà un contenitore di innovazioni, darà spazio realtà dinamiche e intraprendenti e potrà costituire una vetrina per le organizzazioni (imprese, enti pubblici e associazioni) del nostro territorio.

Che cosa lo differenzia dagli altri?

Si tratta di una serie di iniziative che si svolgeranno nell’arco di una settimana e che vedranno coinvolti i migliori esperti nazionali, accomunati dall’interesse per l’economia, la societ e la tecnologia viste da un punto di vista alternativo. Grazie al programma ricco di appuntamenti di rilievo e delle partnership intraprese con i mezzi di grande comunicazione, si tratta di un’iniziativa capace di catalizzare l’attenzione di un pubblico molto vasto ed eterogeneo, come dimostrato dal successo di recenti iniziative.
La formula del Festival (Festival della Mente, Festival della Creatività, Festival dell’Economia) sta oggi prendendo sempre più piede sino a caratterizzare un territorio e legarsi indissolubilmente con esso. Il Festival è un catalizzatore di attenzione dell’opinione pubblica nazionale e richiama tutte quelle energie
fresche che da ogni parte sperimentano soluzioni innovative. Il Festival del Futuro Migliore darà voce a quelle realtà che non trovano spazio altrove e che per il loro grado di innovazione potrebbero da subito
cambiare il nostro stile di vita.

Com’è strutturato il festival?

Cinque giorni ricchi di dibattiti, di approfondimenti sui temi più scottanti del momento, sulle questioni fondamentali della nostra esistenza e per interrogarci tutti insieme su cosa ci aspetta ne nostro comune futuro. Prenderanno parte attiva al Festival personaggi illustri come Maurizio Pallante, Giulietto Chiesa, Domenico de Simone, Francesco Gesualdi … Al termine di ogni giornata sarà possibile contattare personalmente gli ospiti e discutere con il pubblico e i relatori durante gli aperitivi solidali a chilometri zero. Inoltre troveranno posto presentazioni di libri, di aziende, di casi virtuosi, di politiche e strategie di successo, spesso controcorrente. E’ poi prevista una grande festa finale dove anche la musica sarà libera, senza copyright e direttamente fruibile da tutti.

Dove si svolgerà?

L’evento che si svolge in collaborazione con l’Università di Pisa, presso le strutture attrezzate sparse in tutto il territorio della città di Pisa. In particolare la facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali e quella di Economia hanno già dato la loro disponibilità e in concreto, il calendario con le
iniziative più importanti verrà realizzato nell’ampia, comoda e prestigiosa Aula Magna del polo Marzotto, in via Buonarroti, Largo Pontecorvo. Proiezioni di documentari, presentazioni di libri, incontri con gli autori e workshop tematici arricchiranno il già corposo programma centrale.

Programma (suscettibile di modifiche, nei commenti in basso maggiori info)

Per consultar il programma aggiornato: www.futuromigliore.org

Il programma è già strutturato in linea di massima, gli ospiti principali hanno già dato la loro adesione ma allo stesso tempo è possibile integrarlo con altri eventuali interventi suggeriti dai nostri partner e collaboratori per arricchire ulteriormente l’offerta al pubblico.

Martedì 4 Ottobre 2011
ore 15,30: le nuove tecnologie per la riduzione dei consumi e l’incremento del benessere sociale con Maurizio Pallante, (Movimento per la Decrescita Felice)
Federico Pistorio (Movimento Zeitgeist)
Un esponente del GAS/DES di Pisa
coordina prof. Francesco Cappello (Inventiamo il Futuro)
ore 18,30: lettura di brani dei libri di Pallante e proiezioni di documentari tipo
http://www.youtube.com/watch?v=-gv_GU9ngNw
ore 21,30: libreria Feltrinelli (o il Libraccio) presentazione di un libro di Pallante
incontra i movimenti e le associazioni del tessuto pisano
coordina il direttore di Green Report, Dario Barsotti

Mercoledì 5 Ottobre 2011
ore 15,30: La rete ci libera: esperimenti di web tv e web radio in Italia, contenuti e metodi alternativi di comunicazione con Faretv.net (il primo esperimento di Tv comunitaria dei cittadini, senza pubblicità , del territorio pisano),
Jacopo Venier (Libera TV)
Puntoradio, ControRadio
Radiocicletta
Giulietto Chiesa (Pandora TV)
ospite d’eccezione Stefano Salvi (www.sisalvichipuo ex Striscia la Notizia, ora censurato anche lui)
ore 18,30: aperitivo equo e solidale
ore 21,30: libreria Feltrinelli (o il Libraccio) presentazione di un libro di Giulietto
Chiesa che incontra i movimenti e le associazioni del tessuto pisano coordina
l’associazione Alternativa (Stefania Corucci)

Giovedì 6 Ottobre 2011
ore 9: Giulietto Chiesa incontra i giovani e gli studenti in una o due scuole
ore 15,30: lo stato della libertà di informazione nel nostro Paese
con Mario Adinolfi (Giornalista, Partito Democratico)
Dianora Poletti (docente di diritto dell’informatica)
Claudio Messora (video Blogger indipendente)
coordina Luca Nicotra (associazione Agorà Digitale)
ore 21,30:
libreria Feltrinelli (o il Libraccio) presentazione di un libro di Mario Adinolfi che
incontra i movimenti e le associazioni del tessuto pisano

Venerdì 7 Ottobre 2011
ore 9: Mario Adinolfi e Claudio Messora incontrano i giovani e gli studenti in
una o due scuole
ore 15,30: Incontro con Elio Veltri (medico, ex sindaco, ex deputato, esperto in
conflitto d’interessi)
Associazione Altrodiritto
altri relatori da definire
ore 18,30: proiezioni di filmati rilasciati sotto licenza copyleft (per esempio
Zeitgeist Addendum)
ore 21,30: Grande festa studentesca con musica no copyright e prodotti a
kilometro zero

Sabato 8 Ottobre 2011
ore 9: Elio Veltri incontra i giovani e gli studenti in una o due scuole
Presso… dalle ore …: Open Economy in Open Society:
con Domenico de Simone economista indipendente,
prof. Giancarlo Falco docente di storia economica
prof. Pompeo della Posta docente della facoltà di economia
prof. Alessandro Volpi docente della facoltà di scienze politiche.
Coordina Beniamino Altezza: Centro Ricerche CRETA
Ogni sera: Cena presso il Circolo Arci l’Alba
durante tutti i pomeriggi reading dei libri di Pallante e De Simone ,
proiezioni di documentari alla Praticelli/ Fascetti)
Nei giorni del festival e la settimana dopo sarà possibile sperimentare sessioni gratuite di bio-danza presso la sede dell’associazione “il cerchio della vita”
Tutte le conferenze saranno ad accesso gratuito. Sarà realizzato un cd rom contenente tutti gli atti e i materiali del festival, che verrà distribuito agli spettatori e a tutte le realtà (associazioni, imprese, enti pubblici) partner dell’evento.

Associazione Creta
Recapiti Telefonici:
per ulteriori contatti e per eventuali chiarimenti :
Dott. Beniamino Altezza 3285535514
Presidente del Centro Ricerche CRETA
Dott.Vergamini Daniele 3281898803
CRETA Ricerche
associazionecreta@gmail.com
www.scuoladellerinnovabili.it


Articoli simili:

4 COMMENTS

  1. By Beniamino Altezza, 21 novembre 2018

    Sono l’organizzatore del Festival. Il programma completo, dettagliato e aggiornato si può trovare su http://www.futuromigliore.org
    Venite a visitarlo e lasciate la vostra mail per avere una grande quantitá di materiale, libri, slides, ebook, relativo al festival.

    Rispondi
  2. By Beniamino Altezza, 21 novembre 2018

    Anzi pregherei gli amministratori di rimuovere la parte relativa al programma con giorni e date perché alcune cose sono inesatte e potrebbero confondere i visitatori. Nel ringraziarvi di averci dedicato un servizio, se è possibile vi chiederei di sostituire la parte relativa con questa, in attesa di precisazioni ulteriori

    Martedì 4 Maurizio Pallante farà un’analisi della crisi economica del sistema della crescita economica che non riesce a crescere, le ricette proposte da confindustria e sindacati mostrano i loro limiti davanti all’impossibilità di aumentare i consumi, sia per ragioni di reddito, sia per quelli ambientali. Alla ricerca di un nuovo sistema che riduca l’orario di lavoro e lo ridistribuisca, riduca i consumi e aumenti il tempo libero. Alle 15,30 presso l’aula magna della Marzotto

    Giovedì 6 Elio Veltri, ex parlamentare dell’IDV, autore di diversi libri con Travaglio, presenterà le proposte di legge di iniziativa popolare per la trasparenza nei partiti, contro la corruzione e contro il precariato. Argomenti : la casta, la nuova tangentopoli, parlamento pulito, lavoro percario, disoccupazione giovanile ecc. Alle 15,30 presso l’aula magna della Marzotto.

    Venerdì c’è Giulietto Chiesa, personaggio eclettico…Allle 15,30 presso l’aula magna della Marzotto

    Sabato 8 Domenico de Simone presenterà il suo ultimo libro sulla crisi economica, intitolato CRAC. Argomenti: il debito pubblico, la crisi finanziaria, l’emissione del denaro, la crisi dell’euro, l’introduzione del reddito di cittadinanza. L’incontro è previsto Sabato 8 alle 15,30 presso il Polo Carmignani in Piazza dei Cavalieri.

    Aggiornamenti seguiranno su http://www.futuromigliore.org

    Domenico De Simone
    domenicods.wordpress.com

    Rispondi
    • By Redazione, 21 novembre 2018

      Salve
      e grazie a lei per la precisazione.
      Abbiamo indicato una dicitura che non confonderà i lettori e chiarisce meglio la questione programma.

      Grazie ancora, scriveteci ancora per eventuali correzioni.

      La Redazione

      Rispondi
  3. By Stefano Juliano, 21 novembre 2018

    Buonasera, vorrei parlare con Beniamino Altezza per invitarlo il 2 o 3 febbraio a Firenze per un intervento in un meeting privato che Philips farà con 80 persone. Mi hanno espressamente chiesto di far intervenire qualcuno che ne capisca di FUTURO. Penso che lo scenario indichi proprio il prof. Altezza come autorevole e referenziato.

    Il mio numero è 320 9483147
    Grazie
    Stefano Juliano

    Rispondi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *